Approvato il bilancio consuntivo 2012 e preventivo 2013 dell'Odg della Lombardia

L’assemblea annuale degli iscritti all’Ordine dei giornalisti della Lombardia (presenti 120 aventi diritto al voto) riunita in seconda convocazione oggi alle h. 9,30 nella nuova sede del Circolo della Stampa (corso Venezia 48) ha approvato all’unanimità il Bilancio consuntivo 2012 e, con un solo voto contrario, il bilancio preventivo 2013 dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia.

Il Bilancio 2012 è stato di € 2.798.893,42 e ha presentato un avanzo di esercizio di € 39.131,19.

“Quello che oggi approviamo - ha sottolineato nella sua relazione il presidente dell’Odg lombardo, Letizia Gonzales - è il bilancio di un momento particolare perché coincide con l’anno della Riforma del nostro Ordine professionale. Una Riforma invocata da anni da tutti noi, ma purtroppo assai deludente allo stato dei fatti perché riguarda soltanto due passaggi di un quadro generale”.

“Sappiamo che il 2013 – ha aggiunto Gonzales - sarà ancora un anno travagliato per la nostra istituzione che dovrà affrontare il tema di una riforma globale della struttura e delle regole che la governano.  Ma sappiamo anche che l’anno sarà ancor più difficile per tanti nostri colleghi precari o disoccupati. Mi auguro che i nostri iscritti continuino a trovare nell’Ordine lombardo un solido punto  di riferimento al quale rivolgersi. Con la fiducia dei colleghi, spero che questo Ordine possa continuare a sviluppare sempre di più i progetti culturali, di formazione permanente e di aggiornamento tecnologico, senza perdere di vista l’evoluzione di un settore in continua vorticosa trasformazione e l’avanzare di nuovi profili professionali. Continuiamo a ritenere che non solo la deontologia, ma oggi più che mai l’aggiornamento professionale, che sarà obbligatorio dall’inizio del 2014, più l’equo compenso rivendicato anche dal sindacato, siano le uniche vere garanzie per avere una categoria saldamente indipendente”.

In allegato il bilancio con le relazioni introduttive.

Al termine dell’assemblea generale dell’Odg lombardo per l’approvazione del bilancio si è svolta la cerimonia della consegna della medaglia d’oro ai giornalisti iscritti all’Ordine da 50 anni. I giornalisti premiati quest’anno sono:

Filippo Abbiati, Franco Abruzzo, Antonio Airò, Giuliano Albani, Barbato Tullio, Stefano Bonetti, Romano Bonifacci, Sauro Borelli, Maria Giulia Borgese, Sergio Borsi, Giorgio Brusadelli, Giorgio Cajati, Antonio Campi, Giuseppe Capellini, Aurelio Canevari, Marila Chiozzi, Annamaria Cimadori, Gianni Clerici, Maria Cordani, Luciano Corsini, Valentino De Carlo, Myriam De Cesco, Viviano Domenici, Paola Fallaci, Luigi Fasolino, Giorgio Fedeli, Marino Fioramonti, Giancarlo Francesconi, Giovanni Garassino, Goffredo Giovannetti, Annamaria Gualtieri, Giuseppe Iselli, Alfonso Izzi, Roberta Lanocita, Sergio Lavezzari, Maria Cristina Leonarduzzi Brigidini, Antonio Leoni, Grazia Livi Bacci, Matilde Lucchini, Gabriella Magrini, Pierino Marras, Giovanna Martinoli, Loriano Martinoli, Attilio Mazza, Gabriella Monticelli, Ignazio Morminio, Laura Mulassano, Paolo Gianni Occhipinti, Romano Pacchiarini, Mario Perazzi Sironi, Mario Poltronieri, Amanzio Possenti, Aleandro Putti, Emanuele Ranci Ortigosa, Renato Ranghieri, Renato Ravanelli, Luigi Reggi, Achille Rinieri, Enrichetta Ritter, Alessandro Rizzi, Maria Pia Rosignoli, Saverio Sardone, Carlo Sassi, Ariberto Segala, Roberto Serafin, Vera Liliana Squarcialupi, Grazia Tadolini, Carla Vanni, Pierfausto Vedani, Antonio Velluto, Arnaldo Verri, Graziella Weisser, Guido Zanini, Nella Zanotti.