Iulm inaugura il nuovo anno accademico La presenza dell’Ordine lombardo

Cerimonia d’inaugurazione dell’anno accademico, questa mattina, nell’auditorium dell’Università Iulm, sede del Master in giornalismo diretto da Stefano Bartezzaghi e coordinato da Ivan Berni. Presenti il sindaco di Milano Beppe Sala, che ha sottolineato l’internazionalizzazione di Milano, città universitaria (20mila sono gli studenti stranieri che studiano a Milano), il presidente Mediaset, Fedele Confalonieri, il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti con il vicepresidente Francesco Caroprese. L'inaugurazione dell'anno accademico è stata anche occasione per annunciare che la Veneranda Fabbriza del Duomo donerà 70 mini appartamenti, sulla Darsena (in via Gorizia), per gli studenti che scelgono di studiare nelle università di Milano. Gli appartamenti saranno pronti fra due anni.

“Per il quarto anno consecutivo aumentano gli iscritti, migliora il tasso occupazionale e calano gli abbandoni – ha sottolineato il professor Mario Negri, rettore dell’Università Iulm, dopo l’introduzione del nuovo presidente del Consiglio d’amministrazione, Giovanni Puglisi – Sono dati che ci rincuorano. In particolar modo il sempre più basso tasso di abbandono e il sempre più positivo tasso occupazionale indicano come la Iulm venga percepita dai ragazzi e dai genitori come valido investimento formativo e dalle aziende come ente capace di costruire futuri professionisti della comunicazione in ogni ambito”. Sono 6.300, oggi, gli studenti che frequentano la Iulm  (erano 4.944 durante l’anno accademico 2014/2015) con un costante aumento di iscrizioni (+9,2% al 1° anno della Triennale e + 15,9% per i corsi della Magistrale rispetto all’anno scorso) e + 9,2% degli iscritti ai Master (+26,9% nei 4 anni).  Continua a scendere, invece, il tasso di abbandono : 14,7% tra il primo anno e il secondo per gli immatricolati nell’a.a. 2016/2017 per i corsi di laurea triennale, 3,5% in meno rispetto al 2014/2015. Con l’anno accademico 2017/2018, tra l’altro, sono anche partiti due nuovi corsi di laurea magistrale completamente in inglese: Hospitality and Tourism Management e Strategic Communication in collaborazione con due università straniere, rispettivamente con la University of Central Florida di Orlando e l’Université de Grenoble Alpes. In foto: in prima fila, da sinistra, il sindaco di Milano, Beppe Sala e il rettore dell’Università Iulm, Mario Negri, in quarta fila il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti e il vice presidente, Francesco Caroprese.