Ottomila presenze al Festival digitale GlocalNews 2014 di Varese

Varese capitale del giornalismo digitale. Sono state ottomila le presenze per quattro giorni, dal 13 al 16 novembre al Festival Glocalnews, dedicato all'informazione on-line, locale e glocale, organizzato da Varesenews, e conclusosi con la tradizionale assemblea nazionale di ANSO, l'associazione degli editori digitali. C'è stata poi la conferma di Glocal14 come momento di formazione e condivisione con la presenza di esperti di largo profilo da ogni parte d'Italia. Un successo testimoniato dai numeri per un Festival con una sessantina di appuntamenti. Il liveblog dell'evento è stato seguito da 3.000 utenti unici per 35mila minuti di coinvolgimento. La diretta è stata trasmessa da oltre 80 testate locali e nazionali. 14.000 i tweet generati, 2.400 le foto su Instagram con l'hashtag del festival #glocal14.
"Il successo della terza edizione di Glocalnews conferma l'esigenza e l'urgenza di fare rete, di creare connessioni, a partire da chi opera nel giornalismo locale. Condividere e innovare, ascoltare e cambiare: ne hanno sottolineato l'importanza i massimi esperti del settore, confermando la voglia di guardare al futuro, con entusiasmo, nonostante le difficoltà del panorama nazionale" afferma Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e organizzatore del Festival. Grande soddisfazione per la partecipazione di professionisti che ormai considerano l'appuntamento una tradizione e per i nuovi arrivati. "Siamo felici per le presenze - prosegue Giovannelli -, ma soprattutto per il clima di energia, entusiasmo e, permetteteci, di affetto che si è generato. Se il cuore del progetto, fin dalla prima edizione, è l'ascolto, ci ripromettiamo di ascoltare gli stimoli ricevuti e di farne ancora una volta tesoro per tutti". Il Festival prevedeva un ricco calendario di eventi incontri, confronti, spettacoli, esperienze e workshop che hanno visto gli interventi di esperti, influencer, opinionisti, ricercatori, politici, imprenditori, top user, artisti e semplici appassionati da tutto il mondo. Grande partecipazione anche al prefestival con Daria Bignardi e Marco Malvaldi. Allo spettacolo 'A cento anni dalla Grande Guerra: i diari raccontano' hanno preso parte, invece, mille ragazzi delle scuole superiori del territorio. Grande successo anche per gli eventi serali, con la proiezione di Italy in a Day, la serata dedicata ad Expo e lo spettacolo di Isabella Ragonese in memoria di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin cui hanno partecipato oltre mille persone. Ai panel si sono alternati quasi centosessanta relatori, con circa seimila partecipanti da ogni parte d'Italia. Centoventi ragazzi dai 17 ai 22 anni hanno partecipato, poi, al Bloglab, il laboratorio di giornalismo dedicato ai giovani, delle superiori e delle università, e sostenuto dalla Consiglio regionale della Lombardia. Il risultato? Trenta blog per un totale di duecento articoli, novanta video e migliaia di foto. I vincitori di questa edizione sono stati i ragazzi del liceo Artistico Paolo Candiani di Busto Arsizio della squadra 'Unburied News'. Secondi classificati i 'Livello Sbloggato' dell'Università Insubria, poi 'Eyes Upon' del Liceo Scientifico di Gallarate, 'Il resto dell'Ernesto' del liceo Classico di Varese e 'The Watergate Chronicle' dell'Università Statale di Milano. (AdnKronos)