Pagina pubblicitaria in sostegno a Dell’Utri sul “Corriere”. Il presidente dell'Ordine lombardo segnala il caso al Consiglio di disciplina territoriale

Oggi alcuni amici di Marcello Dell’Utri hanno acquistato una pagina pubblicitaria sul Corriere della Sera in sostegno all’ex senatore condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa. L'accaduto sarà portato all’attenzione del prossimo Consiglio dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia perché intervenga il Consiglio di disciplina territoriale per quanto di sua competenza. Sarà ovviamente il Consiglio stesso a valutare in che misura la libertà di manifestazione del pensiero cada in apologia di reato. Pubblicare una simile pagina a pagamento costituisce, tra l’altro, un precedente pericoloso. Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Gabriele Dossena, chiede al direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, se ritiene di spiegare ai lettori e ai colleghi del quotidiano i motivi di una simile decisione, non accompagnata da una presa di distanza che potesse ribadire la posizione del giornale.