Processo Yara Gambirasio: telecamere ammesse solo durante la lettura della sentenza

I giudici della Corte d’Assise di Bergamo hanno ammesso le telecamere nel processo per l’omicidio di Yara Gambirasio ma solo nel momento della lettura della sentenza. Questo affinché non sia turbata la regolarità del dibattimento che riguarda una vicenda “delicata” e l’audizione come testimoni dei familiari della giovane vittima. La Corte ha deciso che non c'è “interesse sociale particolarmente rilevante” che possa mettere in secondo piano le esigenze di regolarità del dibattimento e di tutela delle parti.

Alla presenza delle telecamere in aule si erano opposti i pm e le parti civili, mentre la difesa di Yara Gambirasio si era associata alle richieste delle parti civili stesse. Le telecamere quindi potranno filmare solo la lettura della sentenza.