Deontologia e linguaggio dei media  nelle stanze di psiche. La Carta di Treviso vista dei minori, dagli operatori socio-sanitari e dai giornalisti

Referente: 
Ordine dei giornalisti della Lombardia e Artelier onlus
Tipologia: 
seminario
Durata (in ore): 
5
Crediti: 
5+2
Partecipanti: 
200
Iscrizioni: 
Piattaforma Informatica Nazionale SIGEF
Periodo (dal - al): 
12 marzo 2016 (h. 9.30- 13.30)
Costo: 
gratuito
Luogo: 
MILANO - Società Umanitaria - Via San Barnaba 48
Docente: 
Giuseppe Salzillo (coordinatore clinico di Artelier onlus), Maria Saracino (sostituto procuratore del Tribunale dei minori di Milano), sen. Emilia Grazia De Biasi (presidente Commissione Sanità del Senato), Mario Consani (cronista giudiziario del Giorno e consigliere dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia),, Maria Paola Anelli (vice caporedattore Rai 3 Lombardia)

Il corso prende in esame gli aspetti deontologici della cronaca che parla di minori, con particolare riferimento alla Carta di Treviso e alla neonata Carta unica dei doveri del giornalista. Tra i relatori figurano magistrati del Tribunale dei minori, operatori di onlus e giornalisti. L'evento chiude il "Festival dell'espressività" di Artelier, onlus che segue adolescenti disabili (tra cui ragazzi autistici). Il Festival (giunto alla terza edizione) si  svolge dal 5 al 12 marzo nei chiostri quattrocenteschi dell'Umanitaria e prevede numerosi eventi tra cui performance teatrali, musicali, documentari, laboratori di pittura, creta, fumetto, tessitura, scrittura creativa, yoga, Tai Chi, incontri con gli autori. Obiettivo del Festival è favorire l'incontro tra i ragazzi delle Comunità terapeutiche della Lombardia e gli studenti di alcune scuole milanesi.

AllegatoDimensione
artelier_carta_di_treviso_corso_12_marzo_2016.pdf62.33 KB