Primo Piano

Giovedì, 16 maggio 2019 Attualità

“Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, considerando l’abnorme numero di iniziative giudiziarie temerarie il cui scopo è quello di colpire la libertà di stampa, si impegna a mettere in campo strumenti idonei allo scopo di sostenere i giornalisti oggetto di azioni legali intimidatorie. Tali strumenti dovranno essere adeguati alla natura giuridica dell’Ordine. Il Cnog, inoltre, promuove su questo tema un’azione coordinata con gli altri enti di categoria.” E’ quanto si legge in un ordine del giorno approvato all’unanimità dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti riunito oggi a Roma.

Nuova legge all’esame della Camera: la diffamazione a mezzo stampa perderà il carcere e sarà punita soltanto con la multa fino a


Nuova legge all’esame della Camera: la diffamazione a mezzo stampa
perderà il carcere e sarà punita soltanto con la multa fino a 5mila
euro. Testo del Progetto di legge sulla diffamazione a mezzo stampa o
altro mezzo di diffusione
Leggi tutto »

1° TESTO UNIFICATO PROPOSTO DAL RELATORE PASSIGLI PER I DISEGNI DI LEGGE SULL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ GIORNALISTICA

SENATO DELLA REPUBBLICA

1° TESTO UNIFICATO PROPOSTO DAL RELATORE PASSIGLI
PER I DISEGNI DI LEGGE
SULL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ GIORNALISTICA

Art. 1
1. L'esercizio dell'attività giornalistica è regolato e tutelato dalla presente legge. Leggi tutto »

Riordino delle professioni intellettuali: l’Antitrust boccia il "Progetto Mirone"

Riordino delle professioni intellettuali:
l’Antitrust boccia il "Progetto Mirone" Leggi tutto »

Professione giornalistica - Modifiche dei presidenti degli Ordini dei Giornalisti del Lazio-Molise, della Lombardia e del Veneto


Professione giornalistica - Modifiche dei presidenti degli Ordini dei
Giornalisti del Lazio-Molise, della Lombardia e del Veneto alla
proposta del relatore Passigli

Art. 1
1. L'esercizio dell'attività giornalistica è regolato e tutelato dalla presente legge. Leggi tutto »

Professioni liberali: D’Alema chiede una svolta epocale

ROMA,
23 ottobre - Aprire alla concorrenza, superando i «lacci» e le
«corporazioni». All’obiettivo di liberalizzare i mercati dei servizi
professionali il neo presidente del Consiglio, Massimo D’Alema, dedica
più di due cartelle del suo discorso programmatico (tenuto ieri) alla Camera. Leggi tutto »

Il domicilio professionale determina l’appartenenza all’Albo o al Registro

Il domicilio professionale determina
l’appartenenza all’Albo o al Registro


  Leggi tutto »

2° TESTO UNIFICATO PROPOSTO DAL RELATORE PASSIGLI PER I DISEGNI DI LEGGE SULL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA' GIORNALISTICA (13/5/1997)

Art. 1
1.
In considerazione del ruolo e della rilevante responsabilità sociale
dell'informazione, l'esercizio dell'attività giornalistica è regolato e
tutelato dalla presente legge. Leggi tutto »

Professioni, la riforma guadagna il primo sì

Fissati i principi fondamentali  Stato/Regioni dopo la sentenza n. 353/2003 della Corte costituzionale Leggi tutto »

Condividi contenuti