Primo Piano

Lunedì, 22 gennaio 2018 Attività e Iniziative Ordine Lombardia

Da oggi tutti gli iscritti all’Ordine lombardo dei giornalisti possono accedere a servizi e prestazioni sanitarie a prezzi agevolati in oltre 1.200 strutture convenzionate. Un servizio particolarmente utile soprattutto ai freelance e ai non contrattualizzati. Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti, e il presidente nazionale della Casagit (Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani), Daniele Cerrato, nella sede milanese dell’OgL - presente il vice presidente vicario Casagit, Gianfranco Giuliani - hanno firmato, questa mattina, l’accordo che darà diritto di accedere, a tariffe agevolate, alla rete delle strutture sanitarie di Casagitservizi srl, a tutti gli iscritti all’Ordine della Lombardia (e ai loro familiari) non iscritti alla Casagit. Le strutture convenzionate (ambulatori specialistici, case di cura, studi odontoiatrici) sono presenti e ben distribuite in tutto il territorio della Lombardia.

GIORNALI TELEMATICI: SONO DA REGISTRARE IN TRIBUNALE

Roma, 12 ottobre 1995

Il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, riunitosi a Roma il 5-6 ottobre 1995, ha espresso all'unanimità il seguente

P A R E R E Leggi tutto »

LA CARTA INFORMAZIONE E SONDAGGI

Il diritto-dovere a una
veritiera e libera informazione è principio universale nel quale si
riconoscono e al rispetto del quale si impegnano le categorie
firmatarie del presente accordo. Il diritto del cittadino a una corretta
informazione si estende a pieno titolo alla divulgazione di dati e

INFORMAZIONE E MALATTIA "LA CARTA DI PERUGIA"

Il virus del corporativismo ha tempi di
latenza infiniti. Non muore mai. I sintomi quotidianamente sono sotto
gli occhi di tutti. Leggi tutto »

RACCOMANDAZIONE N. 1215 DEL l0 LUGLIO 1993 SULL'ETICA DEL GIORNALISMO

RACCOMANDAZIONE N. 1215 DEL l0 LUGLIO 1993
SULL'ETICA DEL GIORNALISMO Leggi tutto »

RACCOMANDAZIONE N. 1215 DEL l0 LUGLIO 1993 SULL'ETICA DEL GIORNALISMO

1.
L'Assemblea richiama i suoi lavori nell'ambito dei mezzi di
comunicazione sociale e in particolare la Risoluzione 428 (1970)
recante una dichiarazione sui mezzi di comunicazione di massa e i
diritti dell'uomo, e la Raccomandazione 963 (1983) relativa ai mezzi
culturali ed educativi per ridurre la violenza. Leggi tutto »

Unione europea (Ue) – Versioni consolidate del Trattato sull’Unione europea e del Trattato che istituisce la Comunità europea

(Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee, 24 dicembre 2002, C325)  (Il
Trattato, sottoscritto  a Roma il 25 marzo 1957, recepito nella legge
1203/1957,  in vigore dal 1° gennaio 1958, è stato modificato dal
Trattato Unico Europeo sottoscritto a Maastricht il 7 febbraio 1992,
recepito nella legge 454/1992, in vigore dal 1° novembre 1993; dal Leggi tutto »

Libertà di stampa, tutela dell'informazione e dei giornalisti alla luce della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo

La tutela dei diritti dell’uomo a cinquant’anni dalla firma della Convenzione europea - Dibattito (Milano, 4 novembre 2000, Società Umanitaria) organizzato dalla Società italiana per la organizzazione internazionale (Sezione Lombardia)

 

Sommario: Leggi tutto »

Condividi contenuti