Primo Piano

Mercoledì, 17 ottobre 2018 Attualità

(Ansa) – Roma, 17 ottobre 2018 - Nuove modalità di accesso alla professione giornalistica, che prevedano accanto alla laurea anche un corso universitario di un anno; più vigilanza per l'iscrizione all'elenco dei pubblicisti, con un percorso biennale maggiormente documentato per verificare che non ci siano abusi e che l'attività sia svolta correttamente; il superamento del carattere di esclusività professionale, purché non ci sia conflitto di interesse; la regolamentazione del settore degli uffici stampa con l'istituzione di un registro. Infine il cambio del nome in Ordine del Giornalismo, affinché sia chiara la funzione di un'istituzione deputata, per legge, a garantire il diritto dei cittadini a essere informati nel rispetto dell'Art.21 della Costituzione. Sono i nodi centrali espressi nelle Linee Guida per la riforma dell'Ordine dei Giornalisti approvate a larga maggioranza la notte scorsa dal Consiglio Nazionale e presentate questa mattina a Roma. 

LE COMUNICAZIONI SOCIALI E L’EVANGELIZZAZIONE NEL MONDO CONTEMPORANEO


PAOLO VI
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
PER LA VIII GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
LE COMUNICAZIONI SOCIALI
E L’EVANGELIZZAZIONE NEL MONDO CONTEMPORANEO
Leggi tutto »

GIOVANNI PAOLO II MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PER LA 39a GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI


GIOVANNI PAOLO II
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PER LA 39a GIORNATA MONDIALE
DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

I MEZZI DELLA COMUNICAZIONE SOCIALE:
AL SERVIZIO DELLA COMPRENSIONE TRA I POPOLI
Leggi tutto »

COMUNICAZIONE SOCIALE E RICONCILIAZIONE


PAOLO VI
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
PER LA IX GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
COMUNICAZIONE SOCIALE E RICONCILIAZIONE

Diletti figli della Chiesa,

GIUBILEO DEI GIORNALISTI DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL GIUBILEO DEI GIORNALISTI Domenica, 4 Giugno 2000

Carissimi Fratelli e Sorelle! 1. In quest’anno del Grande Giubileo, la Chiesa celebra l’evento
dell’Incarnazione, annunciato dall’evangelista Giovanni con queste

LE COMUNICAZIONI SOCIALI DI FRONTE AI DIRITTI E DOVERI FONDAMENTALI DELL’UOMO


PAOLO VI
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
PER LA X GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
LE COMUNICAZIONI SOCIALI DI FRONTE
AI DIRITTI E DOVERI FONDAMENTALI DELL’UOMO

Figli carissimi della Chiesa Cattolica

GIOVANNI PAOLO II MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PER LA 25a GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Cari fratelli e sorelle, In occasione della celebrazione della Giornata Mondiale delle
Comunicazioni Sociali, torniamo al tema che ha costituito il messaggio
centrale della Istruzione Pastorale «Communio et Progressio», approvata
da Papa Paolo VI nel 1971 e relativa all’applicazione del Decreto del

LA PUBBLICITÀ NELLE COMUNICAZIONI SOCIALI: VANTAGGI, PERICOLI, RESPONSABILITÀ


PAOLO VI
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
PER LA XI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
LA PUBBLICITÀ NELLE COMUNICAZIONI SOCIALI:
VANTAGGI, PERICOLI, RESPONSABILITÀ

Venerabili Fratelli e carissimi Figli della Chiesa,
Condividi contenuti