Primo Piano

Giovedì, 12 aprile 2018 Attività e Iniziative Ordine Lombardia

“Il rapporto di lealtà con il lettore, prima ancora che il rispetto sostanziale della legge, impedisce la sostituzione clandestina di giornalisti con figure diverse e funzionali a meri progetti di marketing. E il direttore di testata che avalla tali piani ha una piena responsabilità etica, deontologica e giuridica, che condivide con il direttore editoriale”. È questo il richiamo pronunciato dal presidente dell’Ordine dei giornalisti lombardi, Alessandro Galimberti, nei confronti di Luca Dini, giornalista professionista e direttore editoriale di Condé Nast, convocato nella sede dell’Ordine in via Antonio da Recanate, dopo una serie di segnalazioni di lamentate irregolarità nell’assegnazione e nella turnazione di ruoli giornalistici all’interno del gruppo editoriale.

GIOVANNI PAOLO II MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PER LA 33a GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI


GIOVANNI PAOLO II
MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PER LA 33a GIORNATA MONDIALE
DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MASS MEDIA: PRESENZA AMICA ACCANTO
A CHI È ALLA RICERCA DEL PADRE
Leggi tutto »

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI ETICA IN INTERNET

I. INTRODUZIONE   « Lo sconvolgimento che si verifica oggi nella comunicazione
presuppone, più che una semplice rivoluzione tecnologica, il
rimaneggiamento completo di ciò attraverso cui l’umanità apprende il
mondo che la circonda, e ne verifica ed esprime la percezione. La

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI ETICA NELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

I. INTRODUZIONE 1. L'uso che le persone fanno dei mezzi di comunicazione sociale
può conseguire effetti positivi o negativi. Sebbene si dica spesso, e
lo ripeteremo anche in questa sede, che i mezzi di comunicazione
sociale fanno « il bello e il cattivo tempo », non sono forze cieche

PORNOGRAFIA E VIOLENZA NEI MEZZI DI COMUNICAZIONE: UNA RISPOSTA PASTORALE


PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
PORNOGRAFIA E VIOLENZA NEI MEZZI DI COMUNICAZIONE:
UNA RISPOSTA PASTORALE
Leggi tutto »

PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI ETICA NELLA PUBBLICITÀ

I. INTRODUZIONE 1. L'importanza della pubblicità « nel mondo odierno cresce ogni giorno di più
».1 Tale considerazione espressa da questo Pontificio Consiglio
venticinque anni fa, quale parte di una valutazione sullo stato delle
comunicazioni sociali, è oggi ancor più vera.

Istruzione Pastorale «AETATIS NOVAE» sulle Comunicazioni Sociali nel 20° Anniversario della Communio et Progressio


PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
Istruzione Pastorale
«AETATIS NOVAE»
sulle Comunicazioni Sociali
nel 20° Anniversario della Communio et Progressio
Leggi tutto »

Istruzione Pastorale COMMUNIO ET PROGRESSIO sugli strumenti della Comunicazione Sociale


PONTIFICIA COMMISSIONE PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
Istruzione PastoraleCOMMUNIO ET PROGRESSIOsugli strumenti della Comunicazione Sociale
pubblicata per disposizione del Concilio Ecumenico Vaticano II
Leggi tutto »

Carlo Maria Martini: “Sull’uso dei cinque talenti, ovvero sul corretto rapporto tra media e società”.

Tabloid n. 6/1996

“Troppa violenza in televisione”

Pubblichiamo l’intervento del Cardinale
Arcivescovo di Milano, Carlo Maria Martini, all'incontro promosso il 26
marzo dalla Rai a Roma. Questo il tema della “lezione” di Carlo Maria
Martini: . Leggi tutto »

Sentenza 505/1995 della Corte costituzionale


Sentenza 505/1995 della Corte costituzionale
Giudizi disciplinari: cittadinanza piena
al diritto di difesa e al contraddittorio

SENTENZA N. 505/1995

  Leggi tutto »

Condividi contenuti