Primo Piano

Mercoledì, 17 ottobre 2018 Attualità

(Ansa) – Roma, 17 ottobre 2018 - Nuove modalità di accesso alla professione giornalistica, che prevedano accanto alla laurea anche un corso universitario di un anno; più vigilanza per l'iscrizione all'elenco dei pubblicisti, con un percorso biennale maggiormente documentato per verificare che non ci siano abusi e che l'attività sia svolta correttamente; il superamento del carattere di esclusività professionale, purché non ci sia conflitto di interesse; la regolamentazione del settore degli uffici stampa con l'istituzione di un registro. Infine il cambio del nome in Ordine del Giornalismo, affinché sia chiara la funzione di un'istituzione deputata, per legge, a garantire il diritto dei cittadini a essere informati nel rispetto dell'Art.21 della Costituzione. Sono i nodi centrali espressi nelle Linee Guida per la riforma dell'Ordine dei Giornalisti approvate a larga maggioranza la notte scorsa dal Consiglio Nazionale e presentate questa mattina a Roma. 

Festival del giornalismo digitale locale Varese laboratorio di innovazione

Tre giorni di incontri, workshop, eventi. Uno sguardo sul giornalismo di oggi e di domani, il Festival del giornalismo digitale globale e locale GlocalNews, con speaker, giornalisti, imprenditori ed esperti da ogni parte d'Italia. Un ricchissimo programma di 44 eventi che sono anche corsi di formazione e aggiornamento professionale (Legge 148/2011 e Dpr 137/2012) per i giornalisti e che prevede, tra l’altro, BlogLab, il laboratorio di giornalismo digitale dedicato a studenti di scuola media superiore e universitari, progetto promosso dal Consiglio regionale della Lombardia. La sesta edizione di GlocalNews, organizzato da Varesenews in collaborazione con l'Ordine dei giornalisti della Lombardia, che si apre giovedì 16 novembre a Varese e si concluderà sabato 18, è stata presentata, in conferenza stampa, nel panoramico Belvedere Jannacci, al 31° piano del Pirellone.
Leggi tutto »

Consiglio regionale dell'Ordine Alessandro Galimberti presidente

Alessandro Galimberti è il nuovo presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Il nuovo Consiglio (6 professionisti e 3 pubblicisti) che si è insediato oggi lo ha eletto con 6 voti. Vicepresidente Francesco Caroprese (3 voti), tesoriere Franco Ordine (6  voti), segretario Lucia Bocchi (7 voti).  Alessandro Galimberti raccoglie il testimone da Gabriele Dossena che ha retto la presidenza dell’Ordine della Lombardia dal 4 giugno 2013.  Leggi tutto »

Consiglio regionale: eletti Galimberti, Verga, Cavalera, Celotti, Ordine, Bocchi

Si sono concluse le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e per i rappresentanti della Lombardia al Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Al ballottaggio si votava solo per eleggere 6 professionisti al Consiglio regionale, 2 revisori dei conti e 8 al Consiglio nazionale. Nel turno di ballottaggio hanno votato 1.170 giornalisti professionisti su 8.283 iscritti pari al 14,13% (14 professionisti in più rispetto al 2013 quando avevano votato 1.156 colleghi e 217 in più rispetto al primo turno dell’1 e 2 ottobre, in particolare hanno votato 440 professionisti domenica 8 ottobre e 730 lunedì 9 ottobre). Hanno presenziato alle operazioni di voto e di scrutinio i notai Arrigo Roveda, Filippo Laurini, Chiara Clerici e Massimo D'Amore, presidente di seggio Gaspare Basile. Per il Consiglio regionale hanno ottenuto voti: Leggi tutto »

I nomi dei colleghi al ballottaggio

Il presidente del seggio elettorale, Gaspare Basile, ha comunicato i nominativi dei colleghi che vanno al ballottaggio nelle elezioni previste domenica 8 (h. 10-13) e lunedì 9 (h. 9,30-14,30) ottobre per il rinnovo delle cariche dell’ordine dei giornalisti regionale e nazionale. Le operazioni di voto si svolgeranno sempre nella sala Barozzi dell’istituto dei ciechi, in via Vivaio 7, a Milano. Dopo la rinuncia al ballottaggio da parte di Gabriele Dossena sul regionale, Vincenzo Sansonetti e Mario Consani al nazionale, questi sono i nomi dei professionisti che saranno segnati sulla scheda (azzurra) relativa al Consiglio regionale: Leggi tutto »

I risultati per il Consiglio nazionale

Si è svolto oggi, nella sala Barozzi dell’Istituito dei ciechi di via Vivaio, a Milano, lo scrutinio delle schede per l’elezione del Consiglio nazionale del’Ordine dei giornalisti. Presenti i notai Arrigo Roveda, Filippo Laurini, Chiara Clerici e Massimo D'Amore, presidente del seggio Gaspare Basile. I votanti professionisti sono stati 953 su 8.283 iscritti (pari all'11,51% degli aventi diritto). Hanno ottenuto voti e passano il turno per il ballottaggio: Leggi tutto »

Consiglio regionale: eletti i pubblicisti Caroprese, Di Sanzo e Li Vigni Ballottaggio professionisti: seggi riaperti domenica 8 e lunedì 9 ottobre

Si sono svolte oggi le operazioni di voto per l’elezione del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, nella sala Barozzi dell’Istituto dei ciechi di via Vivaio, a Milano. Per i Professionisti hanno votato 953 colleghi su 8.283 iscritti (pari all’11,51% degli aventi diritto al voto; nel 2013 i votanti erano stati 1.149). Presenti i notai Arrigo Roveda, Filippo Laurini, Chiara Clerici e Massimo D'Amore, presidente del seggio Gaspare Basile. Passano il turno, andando al ballottaggio, i primi 12 candidati che hanno riportato più voti: Leggi tutto »

L’1 e l'8 ottobre si vota per l'Ordine

Dopo due proroghe decise dal governo per mettere a punto i decreti attuativi della nuova Legge sull’editoria, siamo giunti alla vigilia delle elezioni per rinnovare il Consiglio regionale dell’Ordine, il collegio dei Revisori dei conti, ed eleggere nove componenti (otto Professionisti, 1 Pubblicista) del Consiglio nazionale. Nei giorni scorsi gli iscritti hanno ricevuto la lettera di convocazione dell’assemblea. Ecco comunque una breve guida.

DOVE SI VOTA

I seggi, per tutti i colleghi della Lombardia, saranno allestiti a Milano, nella sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi, in via Vivaio 7 (MM 1 - Palestro). I colleghi che verranno a votare da altre province avranno garantito il rimborso del viaggio, presentando la documentazione relativa.

QUANDO SI VOTA

A Milano, e per tutti gli iscritti in Lombardia, le operazioni di voto si svolgeranno domenica 1 ottobre (dalle 10 alle 13) e lunedì 2 ottobre (dalle 9,30 alle 14,30). Leggi tutto »

Il sindacato dei giornalisti in piazza contro il precariato

“Giornalisti espulsi dalle redazioni, free lance pagati (quando va bene) 5 euro a pezzo, regole contrattuali eluse, stati di crisi infiniti, nuove figure professionali impiegate senza alcuna tutela e senza inquadramento contrattuale”. Ma anche ”leggi dello Stato che non riconoscono più la particolarità di un settore cruciale per la democrazia, fusioni che concentrano l’informazione nelle mani di pochi, assenza di progettualità nell’industria editoriale, qualità dell’informazione sacrificata alla pubblicità che così prevale sull’imparzialità delle notizie”. E’ questo il “quadro desolante” denunciato dall’Associazione lombarda dei giornalisti, un mestiere che ”ha pagato un prezzo altissimo alla crisi e ha perso posti di lavoro, salario e libertà”. Leggi tutto »

Gli insulti di Grillo contro i giornalisti: "Non fanno onore a chi dice di voler moralizzare la politica"

Con una nota l’Ordine nazionale dei Giornalisti ha commentato le gravi e vergognose dichiarazioni di Beppe Grillo nei confronti dei giornalisti, all'indomani dell'ufficializzazione della candidatura di Luigi Di Maio alla presidenza del Consiglio. "I continui insulti rivolti da Grillo ai giornalisti non fanno onore a chi afferma di voler moralizzare la politica. Il fatto che questi apprezzamenti così offensivi siano stati rivolti anche ai nostri precari costituisce un’aggravante. L’aggressione verbale nei confronti di un’intera categoria impone a chi la rappresenta di puntualizzare alcuni aspetti che, probabilmente, sfuggono al leader di una delle più importanti forze politiche del nostro Paese. Leggi tutto »

Condividi contenuti