Primo Piano

Lunedì, 15 luglio 2019 Attualità

La prossima sessione per l'esame di Stato (la 131°) per i praticanti giornalisti si svolgerà Il 29 ottobre 2019, alle ore 8,30, a Roma, all’Hotel Ergife in via Aurelia 617. Le domande di ammissione devono essere scaricate su apposito modulo online dal sito dell’Ordine nazionale, www.odg.it (sezione esami, modalità, date) e consegnate direttamente o inoltrate esclusivamente a mezzo posta (raccomandata a.r.) con i documenti di rito (scaricabili sul sito nazionale) alla Segreteria del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (Via Sommacampagna 19 - 00185 Roma) entro e non oltre il 29 agosto 2019.

I risultati per il Consiglio nazionale

Si è svolto oggi, nella sala Barozzi dell’Istituito dei ciechi di via Vivaio, a Milano, lo scrutinio delle schede per l’elezione del Consiglio nazionale del’Ordine dei giornalisti. Presenti i notai Arrigo Roveda, Filippo Laurini, Chiara Clerici e Massimo D'Amore, presidente del seggio Gaspare Basile. I votanti professionisti sono stati 953 su 8.283 iscritti (pari all'11,51% degli aventi diritto). Hanno ottenuto voti e passano il turno per il ballottaggio: Leggi tutto »

Consiglio regionale: eletti i pubblicisti Caroprese, Di Sanzo e Li Vigni Ballottaggio professionisti: seggi riaperti domenica 8 e lunedì 9 ottobre

Si sono svolte oggi le operazioni di voto per l’elezione del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, nella sala Barozzi dell’Istituto dei ciechi di via Vivaio, a Milano. Per i Professionisti hanno votato 953 colleghi su 8.283 iscritti (pari all’11,51% degli aventi diritto al voto; nel 2013 i votanti erano stati 1.149). Presenti i notai Arrigo Roveda, Filippo Laurini, Chiara Clerici e Massimo D'Amore, presidente del seggio Gaspare Basile. Passano il turno, andando al ballottaggio, i primi 12 candidati che hanno riportato più voti: Leggi tutto »

L’1 e l'8 ottobre si vota per l'Ordine

Dopo due proroghe decise dal governo per mettere a punto i decreti attuativi della nuova Legge sull’editoria, siamo giunti alla vigilia delle elezioni per rinnovare il Consiglio regionale dell’Ordine, il collegio dei Revisori dei conti, ed eleggere nove componenti (otto Professionisti, 1 Pubblicista) del Consiglio nazionale. Nei giorni scorsi gli iscritti hanno ricevuto la lettera di convocazione dell’assemblea. Ecco comunque una breve guida.

DOVE SI VOTA

I seggi, per tutti i colleghi della Lombardia, saranno allestiti a Milano, nella sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi, in via Vivaio 7 (MM 1 - Palestro). I colleghi che verranno a votare da altre province avranno garantito il rimborso del viaggio, presentando la documentazione relativa.

QUANDO SI VOTA

A Milano, e per tutti gli iscritti in Lombardia, le operazioni di voto si svolgeranno domenica 1 ottobre (dalle 10 alle 13) e lunedì 2 ottobre (dalle 9,30 alle 14,30). Leggi tutto »

Europa, il Garante della privacy detta le regole per la campagna elettorale: necessario il consenso per telefonate, sms, mail e social network

In vista delle prossime consultazioni elettorali europee, anche alla luce del nuovo quadro normativo introdotto dal Regolamento Ue in materia di protezione dei dati personali, il Garante Privacy ha approvato uno specifico provvedimento che fissa le regole per il corretto uso dei dati degli elettori da parte di partiti, movimenti politici, comitati promotori, sostenitori e singoli candidati. Leggi tutto »

Europa, il Garante della privacy detta le regole per la campagna elettorale: necessario il consenso per telefonate, sms, mail e social network

In vista delle prossime consultazioni elettorali europee, anche alla luce del nuovo quadro normativo introdotto dal Regolamento Ue in materia di protezione dei dati personali, il Garante Privacy ha approvato uno specifico provvedimento che fissa le regole per il corretto uso dei dati degli elettori da parte di partiti, movimenti politici, comitati promotori, sostenitori e singoli candidati. Leggi tutto »

Fcp, pubblicità sulla stampa male anche a ottobre: -6,8% quotidiani -5,6%, settimanali -7%, mensili -8%

Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -6,8% nel periodo gennaio-ottobre 2018 raffrontato con il corrispettivo 2017. Lo segnalano i dati dell’Osservatorio Stampa Fcp, diffusi il 30 novembre (.xlsx).In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento negativo a fatturato -5,6% e positivo a spazio +1,7%. Le singole tipologie segnano rispettivamente: La tipologia commerciale nazionale ha evidenziato -3,7% a fatturato e +6,5 % a spazio. Leggi tutto »

Il "Festival del giornalismo digitale" Glocal News fa tappa a Pavia

Il “Festival del giornalismo digitale globale e locale”, il 4 dicembre, fa tappa a Pavia con cinque eventi formativi per i giornalisti (ma gli eventi sono aperti al pubblico). Due le sedi dove si svolgeranno i corsi di di aggiornamento professionale, la sala comunale del Broletto, in piazza della Vittoria, e la sala conferenze del quotidiano La Provincia Pavese, in via Canton Ticino. S’inizia il mattino alle 9,30 alla Provincia Pavese con un corso su “Mobile journalism: teoria e pratica nella cronaca quotidiana” con Max Rigano (giornalista e videoreporter) che insegnerà la tecnica per realizzare, montare e divulgare un video con lo smartphone. All’inizio dell’evento porteranno i loro saluti il sindaco di Pavia, Massimo Depaoli e l’ideatore del Festival nonché direttore di Varese News, Marco Giovannelli. Leggi tutto »

Il sindacato dei giornalisti in piazza contro il precariato

“Giornalisti espulsi dalle redazioni, free lance pagati (quando va bene) 5 euro a pezzo, regole contrattuali eluse, stati di crisi infiniti, nuove figure professionali impiegate senza alcuna tutela e senza inquadramento contrattuale”. Ma anche ”leggi dello Stato che non riconoscono più la particolarità di un settore cruciale per la democrazia, fusioni che concentrano l’informazione nelle mani di pochi, assenza di progettualità nell’industria editoriale, qualità dell’informazione sacrificata alla pubblicità che così prevale sull’imparzialità delle notizie”. E’ questo il “quadro desolante” denunciato dall’Associazione lombarda dei giornalisti, un mestiere che ”ha pagato un prezzo altissimo alla crisi e ha perso posti di lavoro, salario e libertà”. Leggi tutto »

Condividi contenuti