Media News Estero

Copyright, appello dei giornalisti all’Ue: servono tutele per raccontare le zone di guerra

Tutelare il diritto d’autore per continuare a offrire una copertura giornalistica dalle zone di guerra. E’ l’appello contenuto in una lettera inviata ai parlamentari europei dal responsabile dell’ufficio di Baghdad dell’Afp, Sammy Ketz, ma sottoscritto finora da più di 70 giornalisti, tra cui gli italiani Lorenzo Cremonesi e Alberto Negri. Leggi tutto »

Facebook e Twitter bloccano centinaia di pagine di fake news dall’Iran e dalla Russia

Facebook blocca centinaia di pagine legate ad una campagna di disinformazione dall’Iran e dalla Russia. In un post, il social media rende noto di aver rimosso dalla propria piattaforma 652 pagine, gruppi e account per comportamento non autentico coordinato” al fine di diffondere contenuti politici in quattro continenti, puntando in particolare a Medio Oriente, America Latina, UK e Stati Uniti. Facebook ha già riferito tutte le informazioni di cui dispone alle autorità americane e britanniche. Quest’ultima mossa rientra nell’impegno generale delle compagnie americane del settore contro i tentativi di hackeraggio da parte di agenti stranieri che mirano ad influenzare le elezioni americane di metà mandato previste per il prossimo 6 novembre. Leggi tutto »

E’ la Cina la più grande comunità online del pianeta

E’ la Cina la più grande comunità online del pianeta. Circa 800 milioni di utenti, il triplo degli Stati Uniti d’America. Senza contare che due cinesi su cinque ancora non utilizzano la rete e dunque i margini di crescita sono ampi. A riferirlo Asianews, l’agenzia del Pime, che cita dati di un report della China Internet Network Information Centre (Cnnic). A giugno 2018, spiega Asianews, 566 milioni di persone hanno fatto acquisti su internet. Il numero è cresciuto del 7,4 % rispetto al semestre precedente. Leggi tutto »

Abolita la censura in Pakistan in radio e televisione

Abolita la censura a televisione e radio di Stato. Si tratta, riferisce Asianews, della prima iniziativa del governo di Imran Khan, alla guida del Pakistan Tehreek-e-Insaf (Pti) e appena insediato come primo ministro del Pakistan. A darne notizia è stato Fawad Chaudhary, nuovo ministro federale per l’Informazione, le comunicazioni e l’eredità nazionale. Sul suo profilo Twitter egli ha scritto che Imran Khan ha dato chiare istruzioni per abolire la “censura politica” e assicurare la “completa indipendenza editoriale a Pakistan Television (PTV) e Radio Pakistan”.

Duecento testate americane protestano contro Trump che accusa i giornali di essere "nemici del popolo"

‘Journalists are not the enemy’ e’ il messaggio lanciato oggi  dal Boston Globe, insieme a altri centinaia di giornali negli Usa, per rispondere ai continui attacchi del presidente Trump nei confronti della libertà d’informazione con l’accusa ai giornalisti di ” essere i nemici della gente”. Il 16 agosto, infatti oltre duecento testate statunitensi, compresi alcuni dei grandi network digital/tv/radio, sono uscite insieme con editoriali stigmatizzando la campagna di Trump contro i media come ‘nemici del popolo’, ‘fake news’ e immondizia del genere.Un evento così non si è mai verificato in passato. Leggi tutto »

Condividi contenuti