Media News Estero

Google, multa record da 2,4 miliardi dalla ue per abuso di posizione dominante

La Commissione Ue ha deciso di imporre a Google una multa record da 2,42 miliardi di euro, la più alta mai comminata dalla Ue, perché ha abusato della sua posizione dominante nel campo dei motori di ricerca, dando un vantaggio illegale al suo servizio di comparazione degli acquisti. L’azienda ha ora 90 giorni per mettere fine alla pratica, oppure dovrà affrontare una nuova ammenda fino al 5% del fatturato giornaliero di Alphabet. Secondo la Commissione, Big G ha sistematicamente dato maggior risalto al suo servizio di comparazione degli acquisti: quando un utente cerca su Google un prodotto, il suo servizio di shopping gli propone le varie possibilità accanto ai risultati in alto, quindi molto visibili. Leggi tutto »

Maximulta da 110 milioni di euro dall’Antitrust Ue a Facebook e a Whatsapp

L’Antitrust Ue ha deciso di infliggere una maximulta da 110 milioni di euro a Facebook per aver fornito informazioni fuorvianti nel momento dell’acquisto di Whatsapp. Nel 2014 il social aveva assicurato di non poter fare collegare gli account Facebook con quelli di Whatsapp, cosa che invece si è realizzata nel 2016. Si tratta di “un chiaro segnale alle società che devono rispettare le regole Ue, incluso l’obbligo di fornire informazioni corrette”, ha spiegato la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager. La sanzione è “proporzionata e deterrente”, ha avvertito ancora la commissaria alla concorrenza. Leggi tutto »

Rapporto Zenith: Google e Facebook controllano il 20% della pubblicità mondiale


Google e Facebook nel
2016 hanno rappresentato il 20% del mercato pubblicitario a livello globale, in
crescita rispetto all’11% del 2012, e insieme le due aziende hanno
rappresentato il 64% della crescita globale del mercato tra il 2012 e il 2016.
Sono questi i dati che emergono dalla ‘Top 30 Global Media Owners’, la
classifica dedicata alle concessionari, pubblicata da Zenith.
Secondo i dati, Google – parte della holding
Alphabet – nel 2016 è stata la concessionaria digital al primo posto, con 79,4
Leggi tutto »

Il New York Times torna in utile (13,18 milioni di dollari) nel primo trimestre 2017

La società editoriale del ‘New York Times’ ha
registrato un aumento dell’utile netto nel primo trimestre 2017 di 13,18
milioni dollari, ovvero 0,08 dollari per azione, rispetto ad una perdita di
8,27 milioni dollari, ovvero 0,05 dollari per azione dell’anno precedente. I
ricavi totali del primo trimestre del 2017 sono aumentati del 5,1% a 398,8
milioni di dollari da 379,5 milioni di dollari del primo trimestre del 2016.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

La Procura di Istanbul chiede l’ergastolo per 30 giornalisti e dipendenti del quotidiano Zaman

La procura di Istanbul ha chiesto 3 ergastoli e una pena aggiuntiva di 15 anni per ciascuno dei 30 ex dipendenti del quotidiano turco ‘Zaman’, accusati di far parte della presunta rete a sostegno di Fethullah Gulen. Lo riporta l’agenzia Anadolu, precisando che dei 30 imputati, 21 si trovano in custodia cautelare. Tra questi, ci sono i noti ex editorialisti del giornale Sahin Alpay, Mumtazer Turkone e Ali Bulac. Prima di essere commissariato dalle autorità nel marzo del 2016 e successivamente chiuso dopo il fallito colpo di stato, ‘Zaman’ era il quotidiano più diffuso in Turchia. Leggi tutto »

Condividi contenuti