Media News Italia

Rassegne stampa verso un nuovo tavolo di confronto Fieg / Eco stampa e Data Stampa

Rassegne stampa, un confronto senza né vincitori né vinti. I due contendenti sono da una parte la Fieg (Federazione italiana editori giornali) e dall’altra le due principali società di rassegne stampa, ovvero Eco della Stampa e Data Stampa che, insieme detengono il 70% del mercato. La sentenza di primo grado (Lucio Bochicchio, presidente, con i magistrati Riccardo Scaramuzzi, Francesco Ferdinandi) aveva dato ragione alla tesi delle due società di rassegne stampa do non sottoporsi al pagamento, ritenuto arbitrario, dei diritti d’autore agli editori. L’ultima novità relativa al contenzioso è che la Corte d’Appello di Roma ha disposto che ciascuno paghi i propri avvocati. Leggi tutto »

Stati generali dell’editoria: la conclusione slitta a metà ottobre

Slitta a metà ottobre la conclusione degli Stati Generali dell’editoria: lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Vito Crimi. L’appuntamento, inizialmente previsto per la metà di settembre, si svolgerà sempre a Torino, ma slitta al mese successivo. L’annuncio è stato fatto questa mattina all’apertura dei lavori della seconda fase degli Stati generali dell’editoria durante un incontro con le agenzie di stampa. Leggi tutto »

Dig Festival, videogiornalismo d’inchiesta in gara

Dal 30 maggio al 2 giugno si svolgerà a Riccione la quinta edizione del DIG Festival,  rassegna internazionale dedicata al video giornalismo investigativo. In questa edizione verranno presenti 302 lavori (il 60% delle opere proviene da oltre 20 Paesi stranieri). I DIG Awards sono divisi in 7 categorie di concorso. Una di queste, DIG Pitch, vede sfidarsi 8 progetti d’inchiesta in corsa per un importante premio di produzione da 15.000 euro. Nelle altre categorie, vengono invece presentati 18 documentari di diverso formato. Leggi tutto »

Fcp-Assointernet: fatturati pubblicitari positivi (+3,3%) a marzo. Bene gli smartphone (+28,4%), benissimo le SmartTv/console (+227,5%), male i desktop/tablet (-5,5%)

Sono stati pubblicati i dati di fatturato rilevati dall’Osservatorio Fcp-Assointernet (Fcp-Federazione Concessionarie Pubblicità) per il mese di marzo 2019, raffrontati allo stesso periodo del 2018. Il totale degli investimenti registra un +3,3%, in particolare i Desktop/Tablet -5,5%, gli Smartphone + 28,4% e le Smart TV/Console + 227,5%. Il trimestre invece segnala una media di + 3%. “A questo dato contribuisce il dato di marzo, che mette a segno un incremento del +3,3%. Leggi tutto »

Condividi contenuti