Media News Italia

L'Espresso: redazione in stato di agitazione contro i tagli e la chiusura del sito

L’Espresso entra in stato d’agitazione per i tagli e la chiusura del sito annunciati dall’editore. Come spiega una nota firmata dal Comitato di redazione, l’azienda propone una riduzione del 30 per cento degli stipendi. Consegnato al Cdr un pacchetto di 10 giorni di sciopero.
Ecco il testo: Leggi tutto »

Auditel: Tv ancora regina nel 97% delle famiglie, decolla la fruizione individuale

La tv è ancora regina della casa e aggrega le famiglie: nel 97% dei nuclei familiari c’è almeno un televisore, per prassi consolidata, la tv incentiva la visione collettiva dei suoi programmi, crea convivialità e relazioni in famiglia. Questi i dati principali messi in evidenza dal primo Rapporto Auditel – Censis su ‘Convivenze, relazioni e stili di vita delle Famiglie italiane’ presentato al Senato della Repubblica. Leggi tutto »

Carlo Verna (presidente Odg nazionale): “Ordine, modello di garanzia all’epoca del web”

“Non mi interessa parlare dell’abolizione dell’Ordine dei giornalisti ma di giornalismo libero definendo o valori del giornalismo”. Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna, al teatro Biondo di Palermo, a margine del convegno su Mauro Rostagno. “Sono per cambiare l’Ordine del giornalismo perché deve prevalere la funzione”, ha aggiunto. “L’Ordine deve essere un modello e un’area di garanzia come il sigillo notarile, il giornalismo nell’epoca del web e dei social, si riconosce nelle regole deontologiche che sono a garanzia di tutti”. “Voteremo la proposta di riforma, in Consiglio nazionale il 16 e 17 ottobre, come da programma di inizio consiliatura che presenteremo al legislatore, e andiamo avanti per la nostra strada”, ha concluso Verna.

A Matera, il 3 maggio 2019, con l’Unci, la XII° edizione della giornata della memoria dei giornalisti uccisi dalle mafie e dal terrorismo

Si svolgerà a Matera, il prossimo 3 maggio 2019,  la 12 Giornata della Memoria dei Giornalisti uccisi da mafie e terrorismo, manifestazione promossa dall’Unione nazionali cronisti italiani (Gruppo di specializzazione della Fnsi). L’evento si avvarrà della collaborazione dell’Assostampa e dell’Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Leggi tutto »

L’Ue programma sanzioni severe contro piattaforme web che non rimuovono subito contenuti di propaganda estremista

L’Unione europea vuole obbligare aziende come Facebook, YouTube e Twitter a identificare e cancellare la propaganda online di terroristi ed estremisti violenti. Per farlo sta progettando una serie di sanzioni in caso di mancata cancellazione. Lo riferisce il Financial Times, secondo il quale la Commissione europea ha deciso di abbandonare l’approccio volontaristico adottato finora nei confronti delle grandi piattaforme della Rete rispetto alla pubblicazione di contenuti di propaganda terrorista in favore di regole più stringenti. Una bozza di queste nuove norme dovrebbe essere pubblicata il mese prossimo. Leggi tutto »

Condividi contenuti