Media News Italia

BookCity Milano: 175 mila partecipanti, il doppio della prima edizione

Più di 1100 eventi con quasi 2000 ospiti, promossi da 430 soggetti tra editori, associazioni e fondazioni nei quartieri di Milano e in diverse zone della città Metropolitana, con la collaborazione di oltre 450 volontari. Sono questi i numeri che hanno caratterizzato la sesta edizione di Bookcity, che si è conclusa ieri, 19 novembre. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione Book city Milano – fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri – la manifestazione dedicata al libro e alla lettura, ha visto il coinvolgimento di oltre 175mila lettori e appassionati, più del doppio degli 80mila che hanno partecipato alla prima edizione del 2012. Leggi tutto »

Il sindacato dei giornalisti in piazza contro il precariato

“Giornalisti espulsi dalle redazioni, free lance pagati (quando va bene) 5 euro a pezzo, regole contrattuali eluse, stati di crisi infiniti, nuove figure professionali impiegate senza alcuna tutela e senza inquadramento contrattuale”. Ma anche ”leggi dello Stato che non riconoscono più la particolarità di un settore cruciale per la democrazia, fusioni che concentrano l’informazione nelle mani di pochi, assenza di progettualità nell’industria editoriale, qualità dell’informazione sacrificata alla pubblicità che così prevale sull’imparzialità delle notizie”. E’ questo il “quadro desolante” denunciato dall’Associazione lombarda dei giornalisti, un mestiere che ”ha pagato un prezzo altissimo alla crisi e ha perso posti di lavoro, salario e libertà”. Leggi tutto »

AgCom: in quattro anni le Tlc hanno perso il 16% di ricavi

Il settore Telecomunicazioni ha registrato tra il 2012 e il 2016 una riduzione dei ricavi del 16%, prevalentemente concentratasi nel triennio 2012-2014 (-15,2%). Nell’ultimo anno, invece, si rileva una sostanziale stabilita’ del fatturato complessivo, e, non considerando TIM, si osserva un’inversione di tendenza con una crescita dello 0,5%. Questo e’ quanto fotografato dall’Autorita’ per le Garanzie nelle Comunicazioni nella terza edizione del Focus sui bilanci delle imprese operanti nei settori delle Telecomunicazioni e dei Servizi postali e di corriere espresso. Leggi tutto »

Condividi contenuti