Media News Italia

Torna a crescere il mercato televisivo: +2,2% nel 2018

Dopo una frenata nel 2017, il mercato televisivo torna a crescere nel 2018. Il tutto avviene in un contesto di grande turbolenza, con il settore ormai al centro di un profondo processo di trasformazione, che tocca non più soltanto la pubblicità, che si sposta sempre più verso l’online, con nuovi attori e nuovi protagonisti che sottraggono risorse ai broadcasters. Questo è quanto anticipa IT Media Consulting  che il 13 dicembre presenterà il rapporto ‘Il mercato televisivo in Italia: 2018-2020 – L’effetto Netflix’. Leggi tutto »

Radio: ottobre mese record per la pubblicità, +2,2%. E +5,15% da inizio anno

L’Osservatorio Fcp-Assoradio (Fcp-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario di ottobre 2018. Nel mese, il mezzo Radio ha registrato un dato pari a +2,2% rispetto al corrispettivo 2017, con un fatturato totale di € 37.847.000,00. Il commento del presidente Fcp-Assoradio, Fausto Amorese: “Nonostante le incertezze dello scenario macroeconomico quello di ottobre è stato un mese da record per il fatturato del mezzo Radio: +2,2% sul 2017 e +17,1% sul 2016. È questa la fotografia che ci restituisce l’Osservatorio Fcp-Assoradio. Ad oggi si tratta del mese col fatturato più alto dell’anno”. Leggi tutto »

L'Espresso: redazione in stato di agitazione contro i tagli e la chiusura del sito

L’Espresso entra in stato d’agitazione per i tagli e la chiusura del sito annunciati dall’editore. Come spiega una nota firmata dal Comitato di redazione, l’azienda propone una riduzione del 30 per cento degli stipendi. Consegnato al Cdr un pacchetto di 10 giorni di sciopero.
Ecco il testo: Leggi tutto »

Auditel: Tv ancora regina nel 97% delle famiglie, decolla la fruizione individuale

La tv è ancora regina della casa e aggrega le famiglie: nel 97% dei nuclei familiari c’è almeno un televisore, per prassi consolidata, la tv incentiva la visione collettiva dei suoi programmi, crea convivialità e relazioni in famiglia. Questi i dati principali messi in evidenza dal primo Rapporto Auditel – Censis su ‘Convivenze, relazioni e stili di vita delle Famiglie italiane’ presentato al Senato della Repubblica. Leggi tutto »

Carlo Verna (presidente Odg nazionale): “Ordine, modello di garanzia all’epoca del web”

“Non mi interessa parlare dell’abolizione dell’Ordine dei giornalisti ma di giornalismo libero definendo o valori del giornalismo”. Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna, al teatro Biondo di Palermo, a margine del convegno su Mauro Rostagno. “Sono per cambiare l’Ordine del giornalismo perché deve prevalere la funzione”, ha aggiunto. “L’Ordine deve essere un modello e un’area di garanzia come il sigillo notarile, il giornalismo nell’epoca del web e dei social, si riconosce nelle regole deontologiche che sono a garanzia di tutti”. “Voteremo la proposta di riforma, in Consiglio nazionale il 16 e 17 ottobre, come da programma di inizio consiliatura che presenteremo al legislatore, e andiamo avanti per la nostra strada”, ha concluso Verna.

Condividi contenuti