“Il futuro del giornalismo” in una ricerca di Enrico Finzi. Il 1 ottobre convegno alla Statale di Milano

ODG LOMBARDIA NEWSLETTER


Ordine dei Giornalisti - Consiglio regionale della Lombardia

“Il futuro del giornalismo”
in una ricerca di Enrico Finzi.
Il 1 ottobre convegno alla Statale di Milano

Newsletter n. 10 del 16 Settembre 2008

di Letizia Gonzales

Cari colleghi,
eccoci arrivati a un appuntamento a cui tengo particolarmente e che, spero, possa essere di grande utilità per tutta la categoria. Parlo del convegno “Il futuro del giornalismo. Le notizie, le idee, gli italiani, la pubblicità” che terremo il prossimo 1 ottobre nell’Aula Magna dell’Università Statale di Milano. In quell’occasione presenteremo i risultati di un'indagine che abbiamo commissionato a un ricercatore del calibro di Enrico Finzi di AstraRicerche. E’ la prima volta, in Italia, che un Ordine professionale affronta, con un'analisi scientifica e in modo esplicito, i problemi del giornalismo visti nell’ottica del lettore. Tre i filoni che Finzi ha posto sotto la lente d’ingrandimento: l’immagine dei giornalisti tra i lettori, le nuove tecnologie con il ruolo di Internet in particolare e l’efficacia della pubblicità. I risultati della ricerca sono davvero sorprendenti. Potranno essere un punto di partenza (spero non l’unico) per riflettere sui problemi che, come categoria, siamo chiamati a studiare per assicurare ai lettori un’autorevole qualità dei giornali che sono sul mercato e dei media in genere.
Quale l’immagine pubblica della professione giornalistica? Ma soprattutto quale il suo futuro, in un momento di grandi cambiamenti tecnologici? Su questi temi ci interrogheremo durante il convegno.
Con l’ausilio dei dati, dei numeri e delle tendenze indagate da Finzi presso il pubblico dei fruitori dei mezzi di comunicazione, affronteremo a carte scoperte quanto di positivo e quanto di negativo c’è oggi nel fare giornalismo.
E lo faremo durante una tavola rotonda moderata da Enrico Regazzoni (Direttore dell’Istituto per la formazione al giornalismo di Milano), che vedrà la partecipazione di Maurizio Belpietro (Panorama), Emilio Carelli (Sky Italia), Lorenzo Del Boca (Ordine Nazionale giornalisti), Carlo Malinconico (presidente Fieg), Rosanna Massarenti (Altroconsumo), Roberto Natale (presidente Fnsi), Giancarlo Santalmassi (Radio 24 Il Sole 24 Ore), Carlo Verdelli (La Gazzetta dello Sport) e Vincenzo Vitelli (vice Presidente Upa).
A commento dei risultati della ricerca di Enrico Finzi verranno poi proiettate anche alcune videointerviste preregistrate a Ferruccio De Bortoli (Il Sole 24Ore), don Antonio Sciortino (Famiglia Cristiana), Ezio Mauro (La Repubblica), Concita De Gregorio (L’Unità) Valentino Parlato (Il Manifesto).
In America c’è chi sostiene che fra cinque anni spariranno i quotidiani cartacei e le notizie saranno solo su Internet. Come sarà, fra cinque anni, il mercato dei media in Italia? E quale sarà il ruolo del giornalista che ha il compito di fare da mediatore tra le fonti d’informazione e i lettori? C’è grande fame di informazioni, di un giornalismo autorevole e la categoria, oggi, è investita da cambiamenti epocali. Per questo, insomma, abbiamo commissionato a un ricercatore uno studio scientifico per capire come potrà essere il futuro del giornalismo. Un primo passo per costruire un Osservatorio permanente sulla professione. In allegato a questa newsletter troverete l’invito che potrete utilizzare per il convegno. L’appuntamento è quindi per l’1 ottobre nell’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, dalle ore 9,30 alle 14.

Per info e registrazioni: www.odg.mi.it/ilfuturodelgiornalismo
Segreteria organizzativa convegno: 02/677.13.702-703.
Scarica l'invito in PDF: Invito Convegno

Vi aspetto numerosi.

Letizia Gonzales
Presidente
Ordine dei Giornalisti
della Lombardia

www.odg.mi.it