Coronavirus, intesa con il Prefetto di Milano: i giornalisti in servizio (muniti di tesserino) possono circolare nell’area metropolitana - Newsletter n° 3/2020

Ordine dei giornalisti della Lombardia
 
 
 
OgL-logo-rotondo
 
 
                                Coronavirus,
                intesa con il Prefetto di Milano: 
                       i giornalisti in servizio
      possono circolare nell'area metropolitana 

In relazione al Dpcm 8 marzo “Coronavirus”  (Misure urgenti di contenimento del contagio) e d’intesa con la Prefettura di Milano si comunica che:

• i giornalisti in servizio presso le redazioni e/o incaricati per servizi esterni possono circolare all’interno della città metropolitana 

• si consiglia di girare sempre muniti del tesserino professionale  

• 
si invita comunque a seguire sempre scrupolosamente le prescrizioni delle autorità sanitarie per prevenire ulteriori contagi.

Eventuali modifiche alle prescrizioni o alle linee guida saranno comunicate tempestivamente agli iscritti attraverso i canali istituzionali 

Alessandro Galimberti
Presidente Ordine giornalisti Lombardia

 
 
 
 

              Ordine giornalisti Lombardia:
                   uffici chiusi al pubblico,
          ecco come contattare gli sportelli

Care Colleghe, cari Colleghi,

a seguito dell’aggravarsi dell’epidemia cosiddetta “Coronavirus/Covid19” e all’esito dei due Dpcm del 4 marzo (Gazzetta ufficiale n. 55) e dell’8 marzo 2020 (G.U. n. 59), gli uffici dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia di via Antonio da Recanate 1, a Milano, resteranno chiusi al pubblico fino a nuova disposizione. 

Gli iscritti e il pubblico potranno contattare in orario d’ufficio i seguenti numeri di telefono:

• 335.7227239: Elisabetta Graziani (direttore Uffici)

• 335.7058041: Anna Contini (segreteria del Presidente)

• 335.7227240  Rosangela Petruzzelli (responsabile Segretaria e sportello iscritti) 

• 335.7817492: Paolo Pozzi (portavoce del Presidente e coordinatore ufficio Formazione)

• 360.1041183: Antonella Magrì (ufficio Formazione) 

Per eventuali urgenze verranno concordate di volta in volta le modalità di interazione front-desk con i richiedenti.

Siamo ovviamente dispiaciuti per i disagi che inevitabilmente deriveranno da queste disposizioni,  ma non possiamo che aderire responsabilmente alle prescrizioni delle autorità sanitarie recepite dal Governo nei Dpcm sopracitati. 

 
 

 

Ordine dei giornalisti della Lombardia

tel: +39 02 6771371
www.odg.mi.it - odgmi@odg.mi.it
Se non vuoi più ricevere email per favore rimuovi l'iscrizione
© 2020 Ordine dei giornalisti della Lombardia, Tutti i diritti riservati