Corsi di aggiornamento e borse di studio

ODG LOMBARDIA NEWSLETTER

Ordine dei Giornalisti - Consiglio regionale della Lombardia

CORSI DI AGGIORNAMENTO
E BORSE DI STUDIO

Newsletter n. 21 del 5 Novembre 2009

di Letizia Gonzales

Cari colleghi,

sul prossimo numero di New Tabloid troverete le sintesi del convegno sul futuro del giornalismo che abbiamo organizzato lo scorso 1 ottobre all’università Statale di Milano. Un aula magna stracolma di gente,  quasi mille persone fra colleghi, studenti e operatori dell’informazione è stata la risposta più lusinghiera a un’iniziativa alla quale teniamo molto e che è giunta ormai alla seconda edizione. Se così tanta gente è venuta a seguire i lavori vuol dire che il tema proposto, quello del giornalismo tra vecchi e nuovi media è di grande attualità. Non solo. E’anche il segnale tangibile che tanti colleghi hanno ancora voglia d’impegnarsi, di discutere sul nostro futuro e su come sta cambiando la nostra professione. Fra le tante proposte emerse durante il convegno (trovate tutto sul nostro sito www.odg.mi.it) quella di distinguere le informazioni prodotte dai giornalisti. Per 6 milioni di italiani infatti  che già usano il web (ovvero il 37,4% degli internauti) le notizie fornite da giornalisti iscritti all’Ordine dovrebbero essere indicate con un piccolo simbolo come marchio e garanzia di “origine controllata”.

Corsi di formazione

Prosegue a ritmo serrato la nostra attività dei corsi di formazione che riscuotono un successo ben oltre le nostre aspettative. Mi preme fare il punto soprattutto dopo le numerose richieste di partecipazione che sono arrivate per il work shop  sul giornalismo  d’inchiesta televisiva realizzato in collaborazione con i colleghi  del Premio Ilaria Alpi. Quasi in 200  hanno chiesto di essere iscritti ad un’iniziativa pensata per  30 partecipanti.  Purtroppo siamo riusciti ad accontentarne  solo una sessantina grazie ad una bella sede messa a disposizione  gratuitamente dalla Fondazione Cariplo.  Grande  richiesta  anche per gli altri corsi che in 80 sono riusciti a frequentare (erano a numero chiuso di 20 persone).  Questa volta abbiamo deciso  di replicare  quello gratuito di video impaginazione Quark Xpress che si terrà il 14/21/28 novembre ed i corsi base e avanzato di Internet e Multimedialità  che si svolgeranno  dal 16 al 20 e dal 23 al 26 novembre destinandoli  ai colleghi rimasti esclusi dalle edizioni precedenti.
Pensiamo di ripetere anche il corso di Videogiornalismo per la rete  appena terminato, compatibilmente con gli impegni del docente, il fotografo Massimo Brega.
Sono aperte invece le iscrizioni per un nuovo ciclo di formazione “Freelance 2.0” che si terrà nei giorni 1, 11 e 12 dicembre. A numero chiuso per 20 partecipanti, strutturato in 4 sessioni tematiche è stato pensato per svelare i segreti e le opportunità professionali che si celano nei fenomeni mediatici dell'era 2.0: dalla scelta e il corretto utilizzo di dispositivi digitali tra cui foto/videocamere e palmari alla sperimentazione pratica di strumenti quali blog, WebTV e sistemi di comunicazione e collaborazione a distanza, passando per l'analisi delle potenzialità dei più noti social media come YouTube o Twitter. Costa 30 euro (gratis per i disoccupati) e si svolgerà nella sede del Pime di via Mosè Bianchi 94 a Milano (linea MM. Rossa - stazione Lotto). Gli orari di lezione sono i seguenti: il 10 (giovedì) h.18.30 - 22.30;  11 (venerdì) h. 18.30 - 22.30; 12 (sabato) h. 9 - 18 (con pausa dalle 13 alle14). Le domande di partecipazione al corso (corredate di curriculum) vanno presentate via mail a segreteriapresidenza@odg.mi.it entro il 20 novembre.

Borse di studio

Il 15 novembre scade la possibilità di fare domanda per le 10 Borse di studio deliberate dall’Ordine della Lombardia per il seminario di formazione “redattore sociale” a Capodarco, nelle Marche, nella Comunità di don Vinicio Albanesi. Il tema di quest’anno è “Disorientati. Giornalisti in cerca di bussola per capirci qualcosa”. Il seminario si terrà da venerdì 27 a domenica 29 novembre 2009. Le domande (con curriculum) per essere ammessi alle Borse di studio vanno indirizzate a direzione@odg.mi.it. Chi poi vuole partecipare al seminario indipendentemente dalle nostre Borse di studio deve consultare il sito www.giornalisti.redattoresociale.it.

Posta elettronica certificata entro fine novembre

Vi ricordo poi le istruzioni sulla Pec (Posta elettronica certificata). Le avevamo già anticipate sul sito, sul giornale e con una newsletter precedente. Ma visto che si avvicina la scadenza del 30 novembre entro la quale gli iscritti a un Ordine professionale devono dotarsi di Pec, vi riassumo i punti salienti. Entro fine novembre 2009 TUTTI gli iscritti a un Albo professionale sono tenuti ad avere una posta elettronica certificata, in base al decreto legge n. 185 approvato il 28/11/2008 dal Consiglio dei Ministri. Il decreto in questione obbliga i giornalisti a comunicare entro un anno dalla pubblicazione del decreto (Gazzetta Ufficiale n. 280 del 29 novembre 2008) il proprio indirizzo Pec all’Ordine di appartenenza che è poi tenuto, per legge, a tenere un elenco consultabile in via telematica. I giornalisti dipendenti possono rivolgersi direttamente ai service provider competenti (aruba o altri) o concordare con le proprie aziende la possibilità di creare la propria Pec. Per agevolare le operazioni e per venire incontro a tanti colleghi, il Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia offre ai propri iscritti freelance professionisti e ai pubblicisti (purché non iscritti ad altro Ordine), una casella Pec gratuita per un anno (se fosse attivata autonomamente costerebbe circa 5 euro al singolo utente), grazie a un accordo stipulato con Artema Tecnologie e Sviluppo srl,  che già cura l’informatizzazione dei nostri uffici. Per poter attivare la Pec è necessario entrare nel sito www.giornalistilombardia.it e seguire le istruzioni alla voce “Apertura Casella Pec”.

 

Letizia Gonzales
Presidente
Ordine dei Giornalisti
della Lombardia

www.odg.mi.it