Formazione e lavoro: accordo Ordine della Lombardia-Manpower per disoccupati e freelance in vista dell’Expo - Newsletter n.17/2014

odg

Newsletter n.17/2014 del 11 novembre 2014

Formazione e lavoro: accordo Ordine della Lombardia-Manpower
per disoccupati e freelance in vista dell’Expo

odg

Una iniziativa pilota per nuove opportunità di lavoro durante l’Expo 2015. L’Ordine dei giornalisti della Lombardia e Manpower Group hanno infatti siglato un accordo per organizzare corsi di formazione gratuiti, finalizzati a trovare un’occupazione durante il periodo di Expo, in programma a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre del prossimo anno. Un’opportunità unica, in un momento drammatico per l’occupazione nell’editoria, che offre la possibilità di una ricollocazione professionale ad alcuni colleghi precari o a quanti hanno perso il lavoro.
Si chiama “Dote unica lavoro” ed esisteva già per altre categorie di lavoratori. Ora, in occasione dell’Expo, sarà possibile utilizzarla anche per i giornalisti.  L’iniziativa è rivolta ai giornalisti inoccupati, ai disoccupati e ai freelance iscritti all’Ordine della Lombardia. I colleghi interessati a presentare la propria candidatura dovranno iscriversi, entro fine novembre, alla pagina specifica cliccando sul link http://www.manpower.it/sostegno-lavoro o entrando nel banner “Dote unica lavoro” che si trova nella home page del nostro sito www.odg.mi.it . Una volta entrati nel link bisognerà compilare una scheda e seguire le istruzioni. ManpowerGroup (Official HR Premium Partner di Expo Milano 2015) provvederà a vagliare le richieste e, in un primo step, farà una selezione di 28 giornalisti, che poi saranno chiamati a seguire un corso di formazione di 5 giorni nel mese di dicembre. Altri corsi, e con le stesse finalità, saranno effettuati successivamente.

L’inserimento di giornalisti nell’attività dell’Expo è la conclusione di un lungo percorso iniziato quasi un anno fa, quando affrontando l’organizzazione dei primi corsi di formazione, la ex presidente dell’Ordine regionale, Letizia Gonzales, ha contattato la Regione Lombardia nella persona dell’assessore al Lavoro, Valentina Aprea, che ci ha così messo in contatto con Manpower, agenzia di somministrazione che ha vinto l’appalto per le assunzioni e la gestione delle risorse umane all’Expo. All’accordo si è arrivati grazie anche alla fattiva collaborazione di Marco Fanti, direttore generale del Consorzio Iulm-Mediaset e del collega Paolo Liguori, direttore editoriale NewMedia di Mediaset.

“Con questa iniziativa – afferma Stefano Scabbio, Presidente e Amministratore delegato di ManpowerGroup Italia e Iberia – l’intenzione di ManpowerGroup è quella di coinvolgere gli addetti alla comunicazione nella creazione di un progetto più ampio che si faccia forte delle specificità di Expo Milano e che già coinvolge ManpowerGroup come Official HR Premium Partner”.

“Quest’accordo – commenta il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia Gabriele Dossena  -  ribadisce la nostra volontà di promuovere i valori della professione giornalistica e di contribuire alla creazione di nuove opportunità professionali per i nostri iscritti”.

Grande soddisfazione esprime anche Letizia Gonzales, past president dell’Ordine lombardo, che vede realizzato un percorso di promozione professionale finalizzato all’utilizzo delle opportunità promosse dall’assessorato regionale al Lavoro a favore degli inoccupati. L’accordo con ManpowerGroup fa parte di un progetto pilota che, aggiunge Gonzales, “può essere lo spunto per sviluppare in futuro altre  iniziative  professionali ideate ad hoc  per i  giornalisti in momenti così drammatici per l’occupazione”.

Ci auguriamo che questa interessante sperimentazione, nata per la prima volta in Italia, per la nostra categoria, possa fornire spunto per altre occasioni destinate a creare nuovi posti di lavoro.


Gabriele Dossena
Presidente
Ordine dei Giornalisti
della Lombardia