Giornalismo prossimo venturo

ODG LOMBARDIA NEWSLETTER

Ordine dei Giornalisti - Consiglio regionale della Lombardia

Giornalismo prossimo venturo

Newsletter n. 19 del 15 Settembre 2009

di Letizia Gonzales

Cari colleghi,
abbiamo definito i relatori che interverranno alla seconda edizione del  convegno che l’Ordine dei giornalisti della Lombardia organizza il  1 ottobre 2009 nell’Aula Magna dell’Università Statale, alle h. 9,30 in via Festa del Perdono 3, a Milano. Il titolo è “Giornalismo e post-giornalismo. News e lettori tra vecchi e nuovi media”.  Nel numero di settembre di New Tabloid che in questi giorni sta arrivando nelle vostre abitazioni troverete l’invito allegato in quarta di copertina. Il convegno sarà un’occasione unica per confrontarci e discutere su come sta cambiando la nostra professione.  In apertura dei lavori verranno presentati i risultati della nuova ricerca di Enrico Finzi (Astra Ricerche) preparata in esclusiva per l’Ordine della Lombardia. Questa volta sarà una web research sul consumo dei media, sull’utilizzo di Internet, sulle fonti, sui mezzi, sul ruolo e l’evoluzione del giornalismo nei prossimi cinque anni. I relatori saranno: Mario Calabresi (direttore de La Stampa), Luca De Biase (caporedattore Nova 24 – Il Sole 24 Ore), Ferruccio de Bortoli (direttore Corriere della Sera), Carlo Malinconico (presidente Fieg), Maria Grazia Mattei (fondatrice Meet the Media Guru), Michele Mezza (vice direttore Rai International), Simona Panseri (Responsabile comunicazione Google Italy) e Gianni Riotta (direttore Il Sole 24 Ore). Moderatore del dibattito Venanzio Postiglione (caporedattore centrale del Corriere della Sera  nonché direttore giornalista del Master/Ifg dell’Università Statale di Milano).  Dopo la mia introduzione, porterà il suo saluto il rettore dell’Università Statale, Enrico Decleva. Per accreditarsi al convegno è consigliabile andare sul sito dell’Ordine www.odg.mi.it e cliccare sul form che compare nella home page.

Corsi di MultimedialitA', Quark Xpress
e Videogiornalismo per la Rete

Sono in preparazione nuovi corsi per freelance e disoccupati. A questo proposito è stata costituita una Commissione composta dai consiglieri Amelia Beltramini, Alberto Comuzzi e Laura Mulassano che hanno il compito di coordinare e proporre al Consiglio varie iniziative in tema di formazione permanente. I prossimi corsi già programmati sono tre: “Multimedialità-Internet”, “ Utilizzo del programma di videoimpaginazione Quark Xpress” e “Videogiornalismo per la Rete”. 

1. “Multimedialità e Internet“ (docente Giovanna Ghidetti, Content Manager Corriere.it e Online Magazines) si divide in un corso base (per chi non ha mai lavorato per un sito) e uno avanzato (per chi ha già lavorato in un sito e ha dimestichezza con i contenuti online). Il costo è di 30 euro a persona (gratis per i disoccupati) e si svolgerà nella sede dell’Ifg, in via Filzi 17, a Milano. Il modulo base (15 ore complessive) da lunedì 28 settembre a venerdì 2 ottobre dalle h. 19 alle 21. Il modulo avanzato (12 ore complessive) da lunedì 5 ottobre a venerdì 9 ottobre, sempre dalle h. 19 alle 21. Il corso è a numero chiuso (20 partecipanti). Se ci saranno maggiori richieste è prevista la replica di entrambi i corsi nel mese di ottobre. Nel caso in cui non si raggiungerà il numero minimo di 20 partecipanti, saremo costretti ad annullare l’iniziativa.

2. Videoimpaginazione Quark  Xpress, (con gli istruttori di Artema, società informatica consulente dell’Ordine) si terrà a partire da sabato 26 settembre (e per i  due sabati successivi: 3-10 ottobre) dalle h. 9,30 alle 12,30 sempre nella sede dell’Ifg in via Filzi 17, a Milano.  E’ gratuito e si terrà qualsiasi sia il numero dei partecipanti.

3. Videogiornalismo per la Rete (docente Massimo Brega, fotografo e videogiornalista collaboratore di Quark) si compone di otto lezioni teoriche e di quattro lezioni pratiche per un totale di 45 ore complessive. Le materie sono: linguaggio dell’audiovisivo per il web  e attrezzature di ripresa, programmi per piattaforme Mac e Windows, story board, sceneggiatura e regia, tecnica di ripresa (uso della luce, interviste ed esercitazioni), la filiera della produzione (montaggio, audio e stesura testi), esportazione del prodotto finito. Il corso costa  30 euro (gratis per i disoccupati), si terrà sempre nella sede dell’Ifg, in via Filzi 17 a Milano e anche questo a numero chiuso (20 partecipanti). Nel caso in cui non si raggiungerà il numero minimo di 20 partecipanti, saremo costretti ad annullare l’iniziativa. I giorni di lezione sono previsti per il 5-6-7 ottobre e il 12-13-14 ottobre dalle 18,30 alle 21 e proseguiranno poi da lunedi  19 a venerdì  23 e da lunedì 26 a venerdì 30 ottobre sempre dalle 18,30 alle 21. Chi effettuerà l’intero corso, alla fine, produrrà un suo video completo. I corsisti devono portare le proprie telecamere digitali e il proprio computer portatile.

Per le iscrizioni inviare una e.mail indirizzata a segreteriapresidenza@odg.mi.it. Per “Multimedialità-Internet” e Videogiornalismo per la Rete” è necessario allegare anche il curriculum.
In un apposito banner sull'homepage del nostro sito www.odg.mi.it troverete comunque tutti gli aggiornamenti dei corsi.

Letizia Gonzales
Presidente
Ordine dei Giornalisti
della Lombardia

www.odg.mi.it