Mike Bongiorno (pubblicista): apertura procedimento disciplinare, ipotesi violazione su pubblicità/informazione. Non c'è alcun comportamento deontologicamente scorretto