Media & carcere: una Carta per i giornalisti

Sabato 10 Settembre, alle ore 11, nella Sala Commissioni di Palazzo Marino, a Milano gli Ordini dei giornalisti della Lombardia e dell'Emilia Romagna presentano la Carta del carcere e della pena, per un codice deontologico dedicato a chi scrive di condannati, detenuti, delle loro famiglie e del mondo carcerario in genere.

Introduce Valerio Onida presidente emerito Corte costituzionale, intervengono Susanna Ripamonti, direttrice della rivista carceraria carteBollate, Luigi Pagano provveditore regionale carceri e per un saluto Giuliano Pisapia sindaco Milano.

Ne discutono Letizia Gonzales presidente Ordine giornalisti Lombardia, Gerardo Bombonato presidente Ordine giornalisti Emilia-Romagna, Pierfrancesco Majorino assessore Politiche sociali comune Milano, Lucia Castellano assessore Demanio, casa, lavori pubblici comune Milano, Massimo Parisi direttore carcere di Bollate, Mirko Mazzali direttivo Camera penale e presidente Commissione consiliare sicurezza e coesione sociale comune Milano. Modera  Mario Consani, Il Giorno, consigliere Ordine giornalisti Lombardia

All'incontro saranno presenti alcuni detenuti che hanno collaborato alla stesura della Carta del carcere e della pena.

In allegato la locandina dell'incontro e il testo della Carta di Milano. 

AllegatoDimensione
locandina.pdf310.18 KB
CARTA DI MILANO.pdf77.7 KB