Le iniziative degli altri

Banca del Monte, il bando per il progetto professionalità "Ivano Becchi"

Il 16 novembre 2015 scade il termine per la presentazione delle domande alla Fondazione Banca del Monte di Lombardia (in foto), per l’edizione 2015/2016 del Progetto professionalità “Ivano Becchi”. La Fondazione Banca del Monte di Lombardia offre, ogni anno dal 1999, opportunità di crescita professionale per la valorizzazione del merito, tra i giovani, indipendentemente dal titolo di studio conseguito, purché già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca o provvisti di esperienze professionali pregresse. Leggi tutto »

Premio Gaspare Barbiellini Amidei

Ultimi giorni per partecipare al Premio Giornalistico Gaspare Barbiellini Amidei che intende valorizzare il miglior articolo pubblicato su giornali, periodici e web e il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali realizzati da due giornaliste/i under 35 anni che abbiano saputo raccontare l’Italia, l'Europa contemporanea, anche in una prospettiva internazionale, come appare agli occhi di chi è nei primi anni della professione, con l’obiettivo di incoraggiare un giornalismo libero, innovativo e di qualità. Leggi tutto »

Cibo e contraffazione alimentare: protocollo d’intesa tra Regione, Padiglione Italia e Unaga

“Offrire un’informazione corretta, circostanziata e verificata per contribuire alla lotta alla contraffazione alimentare”, schierandosi “a favore di un’educazione alimentare che tenga conto di tutti gli aspetti afferenti al cibo (economici, fisiologici, nutrizionali, sociali, antropologici, geografici) e spinga verso la consapevolezza di una alimentazione sana, proponendo modelli di vita all’insegna della sostenibilità energetica e indicando modalità per evitare lo spreco di cibo e di risorse”. Leggi tutto »

"Donne elettriche": Premio fotografico di Gi.u.li.a

Al via il nuovo concorso fotografico di Gi.u.li.a., associazione di giornaliste, con il patrocinio dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia. In sintonia con i temi 2015 di Unesco ed Expo, sull'energia che produce cibo ed è a sua volta il prodotto del nutrimento, lo "Sguardo di Giulia" propone di concentrare l'attenzione sulle donne, la loro forza e l'impegno, la storia e il futuro come futuro di tutti. Il titolo è "Donne elettriche. Luce, nutrimento, energia". Il bando oltre alle fotografie accetta anche serie fotografiche, minivideo, illustrazioni, racconti animati. Leggi tutto »

Condividi contenuti