Attività e Iniziative Ordine Lombardia

Attività e Iniziative Ordine Lombardia

Consulenza fiscale e dichiarazioni (730 e Unico), prezzi agevolati per gli iscritti

Il Consiglio dell’Ordine della Lombardia ha deliberato  la sottoscrizione di una nuova convenzione per le dichiarazioni fiscali degli iscritti all’Albo regionale, accordo concluso a prezzi inferiori rispetto a quelli medi di mercato. Il servizio prevede la presa in carico della documentazione, la compilazione e la trasmissione telematica delle dichiarazioni fiscali all’Agenzia delle Entrate. Due le fasce di costo del servizio, legate ai livelli reddituali: 17,50 euro per il Modello 730 e di 25 euro per il Modello Unico per gli iscritti con reddito lordo annuale al di sotto della soglia di 22 mia euro, mentre è di 40 euro per il Modello 730 e di 60 euro per il Modello Unico per gli iscritti che guadagnano più di 22 mila euro/anno. Leggi tutto »

Master in giornalismo Statale, i nuovi praticanti. Galimberti “Diffidate dell’idolatria del web”. Cavalera: “Coltivate il valore della curiosità”

“Coltivate il valore della curiosità e l’etica del dubbio”: con queste parole Fabio Cavalera, presidente dell’Associazione Walter Tobagi e consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, ha aperto la cerimonia di consegna dei tesserini d’iscrizione all’Ordine, agli studenti del Master in giornalismo Walter Tobagi dell’Università Statale di Milano e dell’Ordine lombardo. “I giornalisti sono portatori di valori, ma non sono militanti - ha sottolineato Alessandro Galimberti, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia - I giornalisti hanno regole deontologiche e obbediscono a leggi civili e penali su qualsiasi mezzo d’informazione stiano lavorando, sia carta stampata, televisione, radio o web e anche sui social. Doverosa, per i giornalisti, è la verifica delle fonti. Leggi tutto »

Open Card Casagit (assistenza sanitaria) prorogata fino al 31.12.2019 per gli iscritti lombardi e loro familiari

La convenzione Card Open per l’assistenza sanitaria e ambulatoriale ai giornalisti e ai loro familiari non iscritti alla Casagit, sottoscritta dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia e dal Cnog, è stata prorogata di un ulteriore anno (quindi fino al 31.12.2019) con le medesime modalità.  La Card Open è destinata ai giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti non iscritti a uno dei quattro profili assistenziali Casagit nonché ai dipendenti degli organismi di categoria. I servizi della Card Open sono estesi anche al coniuge/convivente more uxorio nonché ai familiari a carico fiscale del giornalista non iscritto Casagit. Una Open Card sanitaria utile quindi soprattutto ai freelance e ai precari. L’accordo dà diritto ad accedere, a tariffe agevolate, alla rete delle strutture sanitarie convenzionate di Casagitservizi srl, (ambulatori specialistici, case di cura, studi odontoiatrici) presenti in tutto il territorio della Lombardia. Leggi tutto »

Flat Tax, fattura elettronica, freelance, Partite Iva: live sui social i presidenti Ordine giornalisti Lombardia e Ordine commercialisti Milano con Massimo Garavaglia, sottosegretario Mef

La manovra economica, l’introduzione dal primo gennaio della fatturazione elettronica, la flat tax per titolari di Partite Iva e quindi anche i giornalisti freelance sono i temi che saranno affrontati domani, venerdì 11 gennaio, dal sottosegretario al Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF)  Massimo Garavaglia che risponderà alle domande della presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Marcella Caradonna e del presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia Alessandro Galimberti.  Leggi tutto »

Master in giornalismo dell’Università Cattolica
. Galimberti ai nuovi praticanti:
“Siate portatori di valori, nel rispetto delle persone e dei lettori”

Cerimonia di consegna delle tessere da praticante, oggi, ai ragazzi del Master in giornalismo  dell’Università Cattolica di Milano, con il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti, accompagnato dal direttore del Master, Marco Lombardi, dal direttore delle testate e coordinatore, Matteo Scanni, dalla responsabile degli stages, Paola Abbiezzi e dal delegato dell’Ordine della Lombardia nella Commissione di selezione al Master della Cattolica, Pier Angelo Panzeri. “Da oggi entrate a far parte di una community di professionisti dell’informazione  – ha esordito il presidente Galimberti – in un momento storico delicato per l’informazione.  Voi siete nati e cresciuti nell’era dell’economia digitale, con tutte le conseguenze positive e negative che questo ha comportato. Leggi tutto »

Condividi contenuti