Attività e Iniziative Ordine Lombardia

Attività e Iniziative Ordine Lombardia

L’1 e l'8 ottobre si vota per l'Ordine

Dopo due proroghe decise dal governo per mettere a punto i decreti attuativi della nuova Legge sull’editoria, siamo giunti alla vigilia delle elezioni per rinnovare il Consiglio regionale dell’Ordine, il collegio dei Revisori dei conti, ed eleggere nove componenti (otto Professionisti, 1 Pubblicista) del Consiglio nazionale. Nei giorni scorsi gli iscritti hanno ricevuto la lettera di convocazione dell’assemblea. Ecco comunque una breve guida.

DOVE SI VOTA

I seggi, per tutti i colleghi della Lombardia, saranno allestiti a Milano, nella sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi, in via Vivaio 7 (MM 1 - Palestro). I colleghi che verranno a votare da altre province avranno garantito il rimborso del viaggio, presentando la documentazione relativa.

QUANDO SI VOTA

A Milano, e per tutti gli iscritti in Lombardia, le operazioni di voto si svolgeranno domenica 1 ottobre (dalle 10 alle 13) e lunedì 2 ottobre (dalle 9,30 alle 14,30). Leggi tutto »

Uffici stampa e uffici relazioni esterne: non ostacolare il diritto di accesso alle fonti dei colleghi giornalisti è un dovere deontologico per gli iscritti all'Albo

I giornalisti iscritti all’albo professionale sono tenuti a un comportamento di lealtà e di solidarietà nei confronti dei colleghi. Questo implica che qualsiasi discriminazione od ostacolo all’accesso alle informazioni può comportare conseguenze disciplinari a carico di coloro che, al posto di agevolare, escludono o limitano l’agibilità professionale dei colleghi. Il richiamo ai doveri di professionisti e pubblicisti che curano uffici stampa, o uffici di relazioni esterne di enti pubblici o società private, si rende necessario dopo diverse segnalazioni pervenute all’Ordine regionale lombardo nelle ultime settimane. Leggi tutto »

Il "Festival del giornalismo digitale" Glocal News fa tappa a Pavia

Il “Festival del giornalismo digitale globale e locale”, il 4 dicembre, fa tappa a Pavia con cinque eventi formativi per i giornalisti (ma gli eventi sono aperti al pubblico). Due le sedi dove si svolgeranno i corsi di di aggiornamento professionale, la sala comunale del Broletto, in piazza della Vittoria, e la sala conferenze del quotidiano La Provincia Pavese, in via Canton Ticino. S’inizia il mattino alle 9,30 alla Provincia Pavese con un corso su “Mobile journalism: teoria e pratica nella cronaca quotidiana” con Max Rigano (giornalista e videoreporter) che insegnerà la tecnica per realizzare, montare e divulgare un video con lo smartphone. All’inizio dell’evento porteranno i loro saluti il sindaco di Pavia, Massimo Depaoli e l’ideatore del Festival nonché direttore di Varese News, Marco Giovannelli. Leggi tutto »

Praticanti, il 24 ottobre la nuova sessione dell'esame di Stato a Roma

Il  24 ottobre si svolgerà, a Roma, la nuova sessione d’esame di Stato per l’idoneità professionale. La prova scritta dei Praticanti è prevista alle 8,30 all’Ergife Palace Hotel di via Aurelia 617. Alla prova scritta sono ammessi a partecipare i candidati che, alla data del 24 ottobre 2017, abbiano compiuto il regolare periodo di praticantato giornalistico (art. 46, 1 comma) e abbiano partecipato a corsi di formazione o di preparazione teorica, anche "a distanza", della durata minima di 45 ore, promossi dal Consiglio nazionale, dai Consigli regionali dell'Ordine o effettuati in sede aziendale purché riconosciuti dall'Ordine dei giornalisti. Presto verranno indicate le date e le sedi dei corsi obbligatori. Leggi tutto »

Pec obbligatoria per tutti gli iscritti

Sono numerosi gli iscritti all'Ordine dei giornalisti della Lombardia che, ad oggi, risultano ancora privi di PEC, posta elettronica certificata. A causa di questa mancanza, l'Ordine regionale sarà costretto a spendere migliaia di euro in occasione delle prossime elezioni, per garantire a tutti gli iscritti l'invio per posta delle comunicazioni elettorali. Un costo che avrebbe potuto essere impiegato per altre attività in favore di tutti gli iscritti.  L'Ordine dei giornalisti della Lombardia ricorda che la PEC è un obbligo di legge (L. n.2/2009) e pertanto deve essere attivata da parte di ciascun giornalista. Leggi tutto »

Condividi contenuti