Primo Piano

Mercoledì, 1 aprile 2020 Attualità
Il Ministero del lavoro ha emanato il Decreto sul “Fondo di ultima istanza” (in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale) previsto dall’art. 44 del Dpcm n. 18 del 17 marzo 2020 che spiega le modalità di accesso all’indennità “una tantum” relativa ai 600 euro del mese di marzo 2020 per i giornalisti iscritti alla Gestione separata Inpgi 2. L’indennità di 600 euro (reddito di ultima istanza) è relativa al mese di marzo e non concorre al reddito (cioè: non andrà portata in dichiarazione). Può far richiesta del “reddito di ultima istanza” solo chi è iscritto all’INPI 2 (Gestione separata)  A CHI VA CHIESTO • all’Inpgi 2 a partire dal 1°aprile 2020 e fino al 30 aprile pv. Non può essere chiesta anche ad un altro ente previdenziale  COME VA CHIESTO • utilizzando la modulistica predisposta dall’Inpgi 2, allegando copia del documento di identità e le coordinate bancarie per l’accredito 

Giudizi disciplinari: cittadinanza piena al diritto di difesa e al contraddittorio

Sentenza n. 505/1995

LA CORTE COSTITUZIONALE

ha pronunciato la seguente Sentenza Leggi tutto »

Primo sì alla grande riforma dello Stato

Per essere definitiva deve essere approvata dalla Camera e poi di nuovo da tutto il Parlamento

Premierato forte, fine del bicameralismo perfetto e nascita del
Senato federale, devolution, nuova Corte Costituzionale, ridefinizione
di ruolo e poteri del Capo dello Stato e nuovi criteri di nomina per il Leggi tutto »

Ammissibile la richiesta di referendum sulla legge relativa alla professione giornalistica

Sentenza n. 38 del 30 gennaio-10 febbraio 1997

LA CORTE COSTITUZIONALE

ha pronunciato la seguente Sentenza Leggi tutto »

Riflessioni per un manuale deontologico

di CARLO DE MARTINO
Presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia 1965 - 1989

  Leggi tutto »

La Corte europea dei diritti dell’uomo e la libertà di stampa

di Sabrina Peron, avvocato in Milano

La Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e
delle libertà fondamentali (firmata il 4 novembre 1950 a Roma e
ratificata in Italia con la legge 4 agosto 1955 n. 848) rappresenta un
meccanismo di protezione internazionale dei diritti dell’uomo Leggi tutto »

Il giornalista di fatto

di Sabrina Peron, avvocato in Milano

La legge professionale dei giornalisti richiede, ai fini
dell'iscrizione all'albo professionale, che venga svolta la pratica
giornalistica presso un quotidiano o presso un servizio giornalistico
della radio o della televisione o presso un'agenzia di stampa a Leggi tutto »

Legge 25 ottobre 1977, n. 881 (1)


Legge 25 ottobre 1977, n. 881 (1) - Ratifica ed esecuzione del patto
internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali,
nonché del patto internazionale relativo ai diritti civili e politici,
con protocollo facoltativo, adottati e aperti alla firma a New York
rispettivamente il 16 e il 19 dicembre 1966 (2).
Leggi tutto »

Condividi contenuti