Attività e Iniziative Ordine Lombardia

Attività e Iniziative Ordine Lombardia

"Emergenza coronavirus", il richiamo dell'Ordine giornalisti Lombardia: verifica delle fonti, rifiuto del sensazionalismo, rispetto della dignità dei malati, linguaggio appropriato e continenza dei titoli

L’emergenza nazionale e internazionale provocata dal Covid-19/Coronavirus ha purtroppo determinato nelle ultime settimane gravi anomalie anche nel sistema dell’informazione, al netto dell’imponente, puntuale e coraggioso lavoro svolto da decine di cronisti. 

Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia non può esimersi dal richiamare direttori, vicedirettori capiredattori e i singoli colleghi allo scrupoloso e attento rispetto dei doveri deontologici imposti dalla legge e dalle Carte deontologiche in materia sanitaria, in particolare: 

1)    al rispetto dei diritti e della dignità delle persone malate
2)    a evitare un sensazionalismo che potrebbe far sorgere timori o speranze infondate
3)    a diffondere notizie sanitarie solo se verificate con autorevoli fonti scientifiche Leggi tutto »

Dichiarazione dei redditi a prezzi agevolati per i nostri iscritti

Il Consiglio dell’Ordine della Lombardia ha deliberato la sottoscrizione di una nuova convenzione per le dichiarazioni fiscali per i nostri iscritti all’Albo, accordo concluso a prezzi agevolati rispetto a quelli medi di mercato. Il servizio prevede la presa in carico della documentazione, la compilazione e la trasmissione telematica delle dichiarazioni fiscali all’Agenzia delle Entrate. Due le fasce di costo del servizio, legate ai livelli reddituali: 25 euro per il Modello 730 e di 35 euro per il Modello Unico per gli iscritti con reddito lordo annuale al di sotto della soglia di 22 mila euro, mentre è di 40 euro per il Modello 730 e di 60 euro per il Modello Unico per gli iscritti che guadagnano più di 22 mila euro/anno.  Leggi tutto »

Formazione, l'attività di tutti i corsi è sospesa fino al 3 aprile. L’assemblea degli iscritti slitta a nuova data

Tutti i corsi di formazione professionale sono sospesi per un mese, fino al 3 aprile. Rinviata anche l’assemblea annuale degli iscritti con la consegna delle medaglie alla carriera per i colleghi iscritti da 50 anni all’Ordine. Queste sono le disposizioni del presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti, preso atto del Dpcm (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) del 4 marzo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 55. Il Dpcm (all’art. 1, lettera b) dispone infatti la sospensione di “eventi di qualsivoglia natura…svolti in ogni luogo sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale di almeno un metro”. Leggi tutto »

Coronavirus: è ripresa la distribuzione dei giornali nella zona rossa. Galimberti (presidente OgL): “Abbiamo garantito il diritto costituzionale a essere informati”. Il prefetto di Lodi, Cardona: “I giornalisti possono aiutare a risolvere la crisi"

E’ ripresa questa mattina la distribuzione dei giornali nella “zona rossa” del Lodigiano - dopo 4 giorni di black out nella distribuzione alle edicole locali - grazie a un accordo tra il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti e il prefetto di Lodi, Marcello Cardona. “Voglio ringraziare i giornalisti che stanno operando in un contesto difficile. La loro preziosa opera di qualificata informazione può aiutare il sistema ad arrivare al più presto alla fine di questo complesso periodo”, ha detto il prefetto di Lodi. “Era nostro dovere fare tutto il possibile per cercare di garantire il diritto costituzionale dei cittadini a essere informati, proprio in un momento così delicato nella zona colpita dall’emergenza coronavirus. Leggi tutto »

Annullata la tappa del "Festival del giornalismo digitale locale Glocal" di Mantova e il corso con Google a Como

L’Ordine dei giornalisti della Lombardia, adeguandosi alle disposizioni delle autorità competenti in materia di “emergenza Coronavirus”, annulla i quattro corsi di formazione (“Politica, informazione e consenso nella Terza Repubblica tra percezione e realtà: la svolta digitale e la deontologia dei giornalisti”, “Google, strumenti per la ricerca e la verifica di informazioni: la deontologia dei giornalisti”, “Mobile Journalism, teoria e applicazione nella cronaca quotidiana” e “Gli enti di categoria e la deontologia dei giornalisti”) che erano previsti il 5 e 6 marzo a Mantova in occasione del Festival del giornalismo digitale locale Glocal nelle sedi dell’Associazione mantovana degli industriali e del Polo universitario del Politecnico di Mantova. Leggi tutto »

Condividi contenuti