Premio giornalistico Walter Tobagi

L’Ordine dei giornalisti della Lombardia e l’Associazione Walter Tobagi per la formazione al giornalismo, promuovono il premio giornalistico dedicato alla memoria di Walter Tobagi, giornalista e scrittore ucciso in un attentato terroristico il 28 maggio 1980. La partecipazione al concorso è riservata alle/agli allievi delle Scuole di giornalismo milanesi riconosciute dall’Ordine: Libera università di lingue e comunicazione (IULM), Università Cattolica e Università degli Studi di Milano. Sarà premiato un vincitore per Scuola.
Le/i candidati dovranno presentare un proprio elaborato inedito di 60 righe e 60 battute (3.600 battute spazi inclusi) con le tematiche oggetto del Premio. Gli elaborati, redatti in formato Word, font “Times new roman” 12, interlinea 14, dovranno pervenire entro e non oltre il 1° maggio 2020. I direttori delle Scuole partecipanti verificheranno che gli elaborati pervengano correttamente e nei tempi richiesti. Per essere ammesse/i al concorso, l’elaborato dovrà pervenire in formato elettronico all’indirizzo premiotobagi@odg.mi.it.
La garanzia dell’anonimato sarà a cura della segreteria. Il concorso prevede l’assegnazione di una targa e di un premio in denaro dell’ammontare di 1000 euro a uno studente per ciascuna Scuola di giornalismo. La premiazione si svolgerà nell’ambito del Convegno “Ricordando Walter Tobagi. Le inchieste di una volta, il giornalismo civile: qual è il nostro futuro?” il 28 maggio 2020 presso l’aula magna dell’Università degli Studi di Milano- via Festa del Perdono 7. Gli elaborati vincitori potranno essere pubblicati sia su riviste/testate nazionali sia su altri prodotti editoriali eventualmente indicati dalla Giuria. Tutti gli elaborati saranno sottoposti al giudizio di una Giuria composta da: Alessandro Galimberti – presidente Ordine dei Giornalisti della Lombardia, Fabio Cavalera – presidente Associazione Walter Tobagi per la Formazione al Giornalismo, Claudio Lindner – vicedirettore Scuola di giornalismo Walter Tobagi Università degli Studi di Milano, Matteo Scanni – direttore dei laboratori e delle testate Scuola di giornalismo Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Ugo Savoia – coordinatore didattico del Master in Giornalismo alla Libera università di lingue e comunicazione (IULM). In allegato il pdf con i dettagli del Bando.